come pulire un piroscafo in bambù


Risposta 1:

La pulizia di un piroscafo in bambù prevede 3 passaggi:

Passaggio 1. Sciacquare e immergere il piroscafo in bambù in acqua pulita. L'acqua calda o calda farà il lavoro meglio. Lascialo in ammollo per almeno 8 ore o durante la notte. Risciacqualo con acqua saponosa. Rimuovere la pentola e lasciarla asciugare all'aria.

È da notare che alcuni piroscafi di bambù potrebbero non essere in grado di sopportare un ammollo caldo. Si prega di notare che il bambù è un legno poroso e potrebbe assorbire il detersivo. Quindi leggi attentamente le istruzioni di produzione per informazioni.

Passaggio 2: utilizzare uno scrubber in nylon per rimuovere i pezzi incrostati; questo ti aiuterà a rimuovere lo sporco ostinato e l'odore. Non utilizzare lana d'acciaio o altri prodotti abrasivi per pulirlo.

Pulisci e ringiovanisci il piroscafo con una bustina di tè nero. L'acido tannico del tè nero lo pulirà e lo ringiovanirà.

Strofina la vaporiera con un limone se il pesce è cotto al vapore. Il limone rimuove la puzza di pesce.

Passaggio 3: la cura del piroscafo può essere eseguita rivestendo il piroscafo con olio dopo il lavaggio.

Prima della cottura, immergere la vaporiera per 20 minuti. Ciò impedirà al bambù di bruciare.

Non posizionare il cibo direttamente sul bambù. Utilizzare carta pergamena prima di cuocere IL cibo.


Risposta 2:

Basta spazzolare via i pezzi di cibo con una spazzola rigida, quindi risciacquare bene. Poiché il bambù è stato cotto a vapore, è sterile.