Come i totem possono cambiarti la vita

Quando sapere non è abbastanza

I totem sono affascinanti.

A distanza ravvicinata, mi sono presentato a loro nei profondi deserti del Rajasthan, in India, in un'oasi di vita universitaria. Ero al mio ultimo anno. Il contesto era il festival culturale annuale proprio nel campus. Il tema di quell'anno era il patrimonio nativo americano. E i poli sono nati ovunque.

Ho trovato affascinanti le voglie, il contesto e lo scopo. Ancora.

Metaforicamente, li ho resi la mia espressione di libertà. Ecco i miei primi tre.

1. Totem Pole Of Giving & Your Happiness

Ho sempre voluto credere che i donatori stiano meglio nella vita rispetto agli acquirenti. La ricerca di Adam Grant nel suo libro Give and Take lo ha rafforzato. E ha aggiunto una pepita che era interessante. All'estremità più bassa del totem c'erano anche dei donatori!

La differenza fondamentale - i donatori in alto, seguono la gemma dei consigli di mia madre - "concentrati su ciò che ha un grande valore per gli altri, ma costa meno per te". Anche quelli in fondo si sono concentrati su un grande valore per gli altri, ma hanno avuto un cambiamento intorno ai costi - meno è diventato di più.

Per quei donatori etichettati come "zerbini", la libertà di essere straordinari è stata messa alla prova.

Vedi, a piccoli giri - nasce la grandezza.

Quando i geni fondatori di Google progettarono il motore di ricerca, il loro totem era leggermente diverso dalla norma allora. L'ordine polare prevalente era il modo in cui le pagine si presentavano [come un indice].

L'algoritmo di ricerca di Google ha reso la pagina più famosa nella parte superiore del palo. Ciò può sembrare ovvio dopo il fatto. Chiedi ai costruttori di altri motori di ricerca prima dei bei tempi di Google.

Come il capovolgimento nel mondo geek, un capovolgimento nella costruzione di relazioni mi ha portato la massima libertà.

2. Totem Pole of Relationship Building e libertà di tempo

Keith Ferrazzi ha scritto un libro - Never Eat Alone. Aveva una regola semplice: trovare qualcuno per condividere un pranzo ogni giorno. Una relazione alla volta.

Quando si tratta di costruire relazioni, il totem per molti di noi va in questo modo:

1) in cima al palo ci sono persone con cui ci sentiamo a nostro agio,

2) sotto di loro ci sono conoscenti che occasionalmente ci incontriamo,

3) sotto di loro ci sono quelli che ci hanno cancellato più di due volte,

4) ultimi sono altri che non abbiamo mai incontrato.

Da qualche parte lungo la strada, lanciare gli ultimi due mi ha cambiato la vita irrevocabilmente.

Vedi, non pensiamo troppo alla parte inferiore del palo. Ma è qui che esiste la maggior parte del mondo.

Nell'ultimo ma uno, passiamo troppo tempo perché siamo creature attratte dalla familiarità. Anche i miei conoscenti più avventurosi frequentano spesso determinati ristoranti.

Allo stesso modo, continuiamo a bussare alle stesse porte di relazione. A volte, le persone dietro le porte assegnano un valore più elevato al loro tempo rispetto al nostro. A volte, lo fanno con parole come scusa. Se ti alzi più volte, è tempo di guardare oltre.

Per tutti coloro che affermano di aderire al mutato ordine - ecco la verità - la nostra mente umana è più incline alla familiarità di quanto gli diamo credito.

Ho conosciuto venditori che si aggrappano ai conti che hanno offerto molte volte ma che non hanno mai chiuso. Ho sentito parlare di persone intelligenti e logiche che sopportano relazioni violente.

Più vicino a casa, ho dato alla gente il beneficio del dubbio quando mi hanno sollevato, in qualche modo trovando sempre una ragione.

Il dono più grande che facciamo agli altri è il nostro tempo. Abbiamo nella nostra capacità di essere felici di come ci sentiamo. Capovolgere consapevolmente i due inferiori su questo palo ha aumentato la mia autostima.

Se la costruzione di relazioni è stata un totem chiave nella mia vita, il networking è un altro.

3.Totem Pole of Networking: la tua rete è la tua rete.

Esistono due tipi di persone. Coloro che riconoscono di essere a disagio in rete. E altri che fingono.

Per qualsiasi compito scomodo, la mia filosofia è quella di trovare il massimo rendimento, il minimo sforzo - la fascia alta del totem.

Nella mia esperienza, la maggior parte dei consigli diffusi su Internet prescrive la fascia bassa del totem: gli eventi di rete. “Devi fare rete per un lavoro. Potrebbe non piacerti, ma devi farlo e farlo spesso ”sono parole di consiglio che ascolti spesso.

Sembra più un bambino costretto a prendere una pillola. La parte non detta - le probabilità di un buon risultato sono come trovare un ago in un pagliaio. Ahia.

Nella parte alta del mio totem di rete ci sono i riferimenti. Se qualcun altro può proiettare una luce comune, semplifica la vita.

Sui referral, è più facile lasciarsi trasportare dalla panacea per il networking. Due statistiche dal mondo delle relazioni personali mi fanno sempre ridere e mi tengono radicato.

La percentuale di coppie sposate introdotte per la prima volta da qualcuno che si conoscono a vicenda - 63 percento
Percentuale di primi appuntamenti organizzati da amici che si spostano in un secondo appuntamento: solo il 17 percento

Il rifiuto dell'83 percento esiste anche per i referral al primo appuntamento. Circa 2 date di referral su 10 vanno al secondo appuntamento! Se passi oltre, la luce sembra molto promettente.

Questo mi dà una rappresentazione più realistica dell'impatto dei referral per la ricerca di lavoro sul miglioramento della carriera.

Riunire tutto insieme: i diversi totem sui poli

Il tema di Oasis, il mio festival culturale del college universitario, durante il mio ultimo anno era Native American Heritage. I totem furono fabbricati in tutto il campus.

Il mio fascino per loro: le incisioni e la struttura lineare hanno resistito alla prova del tempo.

La vita è lineare come un totem? Non proprio. È quello che lo rendiamo essere. La mia versione di esso:

Il palo del dare eleva la mia gioia sincera.

Il polo di costruzione delle relazioni mi fa prosperare personalmente.

Il polo del networking mi spinge professionalmente.

I tre totem della vita mi hanno dato il dono di salire in alto con libertà.

Cambiare l'ordine di cattura all'interno di ciascuno di essi - un regalo ancora più grande.

In tutto questo - grazie per il tuo dono del tempo per leggere,

Karthik Rajan

Post scriptum Dopo aver scritto questo, il fanatico dei dati in me ride - la probabilità è così intrecciata con la vita - attraverso i totem. E l'ho scritto totalmente nei momenti tra la nanna dei miei figli e la mia.