Come smettere di proiettare le tue insicurezze sugli altri

Foto di Omar Lopez su Unsplash

Ti sei mai sentito come se non piaci a tutti? O forse tutte le persone stanno giudicando il tuo stile o se hai guadagnato peso?

Forse ti sei ritrovato a giudicare qualcuno in base ai suoi sforzi sessuali. O forse hai condannato qualcuno per aver gradito qualcosa che detesti.

Questi sono tutti casi comuni di proiezione. La proiezione è quando credi a qualcosa del mondo e poi inizi a vederlo nelle altre persone. È una situazione tipica per gli umani vedere non solo le loro credenze ma anche le loro insicurezze nelle altre persone che incontrano.

Invece di vedere tutti per quello che sono, siamo in grado di vederli solo attraverso l'obiettivo che abbiamo creato per come vediamo il mondo.

Quella lente è costruita pezzo per pezzo durante le nostre vite, a seconda dei nostri traumi, dolori, risultati ed eventi della vita.

Non c'è nessuno da incolpare, soprattutto se non te stesso, se ti ritrovi a proiettare le tue paure più profonde o i tuoi severi standard su altre persone. È naturale. Fa parte dell'essere umano.

Ma quando le nostre proiezioni iniziano a interferire con le nostre vite e relazioni, vale la pena considerare se ci stanno servendo in modo utile e potenzialmente lavorare per liberarci di alcune di esse.

Se ti senti come se fosse il momento di cambiare il modo in cui interagisci e vedi le persone, ci sono semplici passaggi che puoi fare per svelare queste nozioni profondamente radicate e cambiare il tuo comportamento.

Diventa consapevole delle tue insicurezze e credenze

Il primo passo per cambiare qualsiasi comportamento è la consapevolezza. Se non sei sicuro di come siano le tue insicurezze o se non ti rendi conto di avere convinzioni inalterate su come dovrebbero agire tutti gli umani, allora non hai alcuna possibilità di cambiare le azioni che manifestano.

Per prendere coscienza delle tue azioni, suggerirei di tenerne traccia fisica. Magari scriverli su un quaderno o sull'app Note nel telefono. Saresti sorpreso di quanto velocemente possiamo pensare a qualcosa e poi dimenticarlo completamente.

Ogni volta che ti senti giudicare qualcuno o ti piace essere giudicato, considera qual è la convinzione dietro quel pensiero. Perché pensi che quella persona sia inferiore a? Perché pensi che non piaci allo straniero?

Ri-inquadra la situazione in una convinzione.

"Credo che le persone che escono ogni sera siano imprudenti."

"Credo che le persone non pensino che io sia interessante."

Più specifico, meglio è. Una volta che sei consapevole delle tue convinzioni, puoi iniziare a elaborarle.

Considera perché esistono

Le tue convinzioni esistono a causa della vita che hai vissuto. Forse i tuoi genitori ti hanno insegnato loro, forse i tuoi amici, forse sono accaduti dei traumi e queste credenze una volta venivano inconsciamente usate per aiutarti a proteggerti.

Ad ogni modo, se stanno causando azioni negative, non ti servono più.

Ma sapere da dove possono provenire i nostri pensieri, quali eventi e persone specifici li hanno creati, li aiuterà a sradicarli.

Nota quando lo stai facendo

Conoscere ogni volta che stai proiettando un'idea specifica sugli altri è il prossimo passo.

Se vivi passivamente, lasciando che i tuoi pensieri dominino completamente la tua realtà, ne rimarrai vittima di volta in volta. Fino a quando non si è consapevoli di quando li si sta facendo e consapevolmente quando si nota, si continueranno a correre liberi per tutta la vita.

A questo punto, una volta che hai accettato che esistono, il semplice passo è semplicemente essere consapevoli di quando stai proiettando. Cambiare un'abitudine per tutta la vita profondamente radicata richiederà del tempo, quindi prendiamola in piccoli passi.

Effettua la connessione

Ora che sei consapevole di quali sono le tue convinzioni e quando le proietti su altri, puoi iniziare a stabilire connessioni.

Supponiamo che tu abbia un'interazione con un collega di lavoro e lasci la sensazione che pensassero che le tue idee per l'incontro fossero stupide. In realtà, credi davvero che pensino di essere stupido in generale.

Se sei consapevole che una delle tue paure viene percepita come stupida e che la tua interazione ti ha lasciato come se la tua intelligenza fosse messa in discussione, inizierai a essere in grado di vedere come quei due sono collegati.

Che forse, la tua stessa convinzione su quanto sei intelligente influenza il modo in cui hai percepito le reazioni del tuo collega.

Questo è il passo in cui fai la connessione tra le tue convinzioni e i momenti in cui stai proiettando sugli altri.

Considera le alternative di come sono realmente le cose

Una volta che la consapevolezza e le connessioni sono state stabilite, è tempo di considerare che le cose potrebbero non essere realmente come sembrano. Forse le nostre convinzioni stanno effettivamente alterando le interazioni che abbiamo con altre persone.

Forse il tuo collega non pensa che tu sia stupido. Forse era stanco o non gli importava del progetto in generale. O forse, in realtà ha adorato le tue idee. Non tutti esprimono verbalmente tutto ciò che stanno pensando.

Forse il modo in cui la tua migliore amica sceglie di vivere la sua vita da single, uscendo in diverse date alla settimana, non è indicativo del suo personaggio. Certo, non è come potresti scegliere di vivere la tua vita, ma ciò non rende le sue decisioni sbagliate.

Questo è il punto in cui puoi iniziare a ri-inquadrare il modo in cui pensi alle situazioni della tua mente. Se lavori consapevolmente per farlo ogni volta che ritieni di poter proiettare, inizierai a vedere la tua realtà cambiare senza che nulla nel mondo fisico sia mai realmente cambiato.

Vedi un professionista che lavori attraverso di loro

Se ti trovi in ​​difficoltà a risolvere questo problema, un professionista è sempre un'ottima risorsa.

Insicurezze e credenze hanno preso una vita, la tua vita letterale, per formarsi nella tua psiche. Non sono facili da cambiare.

Se ritieni che la tua vita sia drasticamente influenzata dalle tue proiezioni, considera di vedere un terapista che ti aiuti a superarle a un livello più profondo e più specifico.

Questa è semplicemente una sorta di guida per aiutarti a superare alcuni casi che sono atti della tua mente che proiettano credenze.

In alcuni casi, i tuoi presupposti potrebbero essere accurati. Se sei preoccupato che un partner ti tradisca, potrebbe essere il caso. Ma vale la pena considerare se stai proiettando un'insicurezza di non essere abbastanza su di loro prima.

La mente è un luogo potente, al punto che modella la nostra realtà. Fortunatamente, abbiamo un po 'di controllo su ciò che crea per noi.

Lavorare attraverso l'atto psicologico della proiezione avrà effetti profondi sulla tua vita in numerosi aspetti.

Iscriviti alla mia newsletter e colonna di consulenza.