Come smettere di essere così sensibile

Foto di Asdrubal luna su Unsplash

Ognuno ha la propria reazione alle critiche, agli scherzi e alle cattive notizie.

Alcuni di noi sono naturalmente più sensibili di altri.

Tuttavia, diventare molto turbato a causa di un insulto percepito non è qualcosa con cui sei nato.

È un'abilità che ha richiesto molta pratica per perfezionare.

Alcuni di noi hanno una prospettiva e una serie di abitudini mentali che rafforzano le emozioni negative. Fortunatamente, questi sono sotto il nostro controllo.

Impara ad essere meno sensibile e trova maggiore pace!
Foto di Wes Grant su Unsplash

Considera queste idee:

(#) Renditi conto che molto probabilmente non riguarda te. Le persone troppo sensibili tendono a prendere le cose molto sul personale. Ma la gente dice e fa cose poco gentili per ogni sorta di ragioni.

  • Potrebbero avere una brutta giornata. Potrebbero avere problemi a casa. Problemi di salute. Problemi finanziari. L'elenco continua.
  • Evita di supporre che ogni lieve percezione e critica riguardino te. È probabile che ciò che qualcuno ha detto o fatto mostri più su di loro che su di te.

(#) Prova il silenzio. Va bene non rispondere ad ogni commento, critica e azione.

Rispondere può aumentare la tua risposta emotiva.
  • Hai mai espresso la tua agitazione con qualcuno, solo per scoprire che sei diventato più arrabbiato una volta iniziato?
  • Fai pratica lasciandoti semplicemente rotolare dalla schiena. Ciò diventerà più facile quanto più ti eserciti.

(#) Sii realista. Forse ti impegni in un pensiero esagerato. Cerca di mantenere le tue percezioni e il tuo pensiero in linea con la realtà. Evita di fare qualcosa di grosso con qualcosa di innocuo.

(#) Valuta la tua approvazione. Non saresti così sensibile se non ti importasse così tanto di quello che pensavano gli altri.

Impara ad essere soddisfatto della tua approvazione.
  • Non renderai mai tutti felici. È impossibile. Non puoi controllare i valori o le opinioni degli altri.
  • Sii una brava persona, per favore, e ignora tutto il resto.

(#) Comprendi che i sentimenti negativi richiedono tempo e sforzi per massimizzare. Quando stai vivendo un'emozione forte, non è stata forte fin dall'inizio.

  • Forse hai pensato che qualcuno abbia deriso le tue scarpe. Su una scala da 1 a 10, la forza della tua reazione avrebbe potuto essere inizialmente due. Devi passare attraverso una complessa routine di ingrandimento, assunzione, visualizzazione e dialogo personale per arrivare a un 10.
  • Invece, se ti fermassi proprio lì?
Non spingendolo oltre, dovrai solo affrontare un piccolo fastidio invece di sconvolgerti fortemente.
  • Saresti molto meno sensibile e godresti di più la tua vita.

(#) Esercitati a controllare le tue emozioni. Guarda un film spaventoso o triste ed evita di identificarti così da vicino con i personaggi. Quando accade qualcosa di triste o spaventoso, mantieni una certa distanza emotiva. Nota quando ti senti emotivo e usalo come spunto per rilassarti.

(#) Mantieni la tua attenzione nel presente. Invece di rivolgere la tua attenzione e concentrarti verso l'interno quando inizi a reagire in modo eccessivo, mantieni la tua attenzione su ciò che sta accadendo intorno a te. Ascolta i suoni nel tuo ambiente. Metti la tua attenzione su qualcosa che puoi vedere.

Piangi negli spot televisivi?

Ti rancori perché qualcuno ha dimenticato il tuo nome?

In tal caso, sei troppo sensibile.

È bello essere compassionevoli ed empatici,

ma quando la tua sensibilità toglie la tua vita,

è tempo di riprendere il controllo.

Come essere umano, hai molto controllo sulle tue reazioni alle cose.

Hai la capacità di pensare e cambiare il tuo focus e comportamento.

Pratica queste strategie e ottieni una maggiore pace.

Foto di Natalia Figueredo su Unsplash