Come proteggere la privacy e i dati online

Viviamo in un'era digitale e in questa nuova era digitale, per la prima volta nella storia umana c'è valore per qualcosa che può essere acquisito gratuitamente. E quelli sono i tuoi dati online.

Questo post sul blog ti fornirà le misure necessarie per proteggere i tuoi dati online e la tua privacy. Tutte queste informazioni sono state acquisite dal sito Web Strumenti per la privacy.

Numerose aziende e governi monitorano i tuoi movimenti online ogni giorno attraverso molti canali diversi, sia dal tuo smartphone, laptop, smartwatch o altoparlanti intelligenti. Questi tracker possono iniziare nel tuo browser, motore di ricerca che usi o siti web che visiti.

VPN - Reti private virtuali

I tuoi dati possono ora essere venduti dal provider di servizi Internet agli inserzionisti grazie allo smantellamento della neutralità della rete. Uno dei modi immediati per proteggere i tuoi dati online è utilizzare un servizio VPN durante la navigazione in Internet. Quando si utilizza una VPN, la rete Internet passa attraverso una connessione crittografata a un server VPN. Questo impedisce al tuo ISP di vedere tutti i tuoi dati poiché ora è crittografato e nascosto attraverso il tunnel VPN. Puoi acquistare un servizio annuale come Nord VPN o configurare un router per utilizzare Open VPN che è una piattaforma aperta gratuita.

Raccomandazione e configurazione del browser

Tor Browser è la tua scelta se hai bisogno di un ulteriore livello di anonimato. È una versione modificata di Firefox, include componenti aggiuntivi preinstallati per la privacy, crittografia e un proxy avanzato. Questo browser fa rimbalzare la tua connessione Internet attraverso server server, noti come nodi, motivo per cui è chiamato rete di cipolla poiché la tua rete è sotto molti livelli.

Tuttavia, si prega di essere cauti quando si utilizzano informazioni riservate e password in quanto potrebbe essere possibile per questi nodi di uscita visualizzare le informazioni dell'utente se i siti Web visitati non sono protetti da HTTPS.

Firefox è un ottimo browser in quanto non solo rispetta i tuoi dati di navigazione, ma puoi anche configurarne le impostazioni e scaricare componenti aggiuntivi per migliorare ulteriormente la tua privacy online. Ecco le configurazioni per disabilitare le perdite WebRTC che possono perdere il tuo vero indirizzo IP durante l'utilizzo di una VPN:

Ha spiegato:

  1. Immettere "about: config" nella barra degli indirizzi di Firefox e premere Invio.
  2. Premi il pulsante "Starò attento, lo prometto!"
  3. Cerca "media.peerconnection.enabled"
  4. Fare doppio clic sulla voce, la colonna "Valore" ora dovrebbe essere "falso"
  5. Fatto. Eseguire nuovamente il test delle perdite WebRTC.

Se vuoi assicurarti che ogni singola impostazione relativa a WebRTC sia davvero disabilitata, modifica queste impostazioni:

  1. media.peerconnection.turn.disable = true
  2. media.peerconnection.use_document_iceservers = false
  3. media.peerconnection.video.enabled = false
  4. media.peerconnection.identity.timeout = 1

Ulteriori configurazioni del browser sono disponibili in Strumenti sulla privacy.

Componenti aggiuntivi per la privacy di Firefox

Elimina automaticamente i cookie con "Elimina automaticamente cookie". Rimuove automaticamente i cookie quando non vengono più utilizzati dalle schede del browser aperte. Con i cookie, le sessioni persistenti, così come le informazioni utilizzate per spiarti, verranno cancellate.

Crittografia con "HTTPS Everywhere". Un'estensione per Firefox, Chrome e Opera che crittografa le tue comunicazioni con molti siti Web principali, rendendo la tua navigazione più sicura. Una collaborazione tra The Tor Project e Electronic Frontier Foundation.

Arresta le richieste tra siti con "uMatrix". Molti siti Web integrano funzionalità che consentono ad altri siti Web di rintracciarti, come Facebook Like Buttons o Google Analytics. uMatrix ti dà il controllo sulle richieste che i siti Web fanno ad altri siti Web. Questo ti dà un controllo maggiore e più preciso sulle informazioni che perdi online.

Per utilizzare uMatrix, fai clic sull'icona del componente aggiuntivo nel browser. Apparirà una finestra. Puoi iniziare facendo clic sulla parte superiore del pulsante "tutto" nell'angolo sinistro che renderà verdi tutte le righe e consentirà di abilitare tutte le funzionalità integrate per comunicare con il tuo browser. Fai clic sulla metà inferiore di un pulsante di una specifica riga / sito Web, questo disabiliterà tutte le funzionalità di quel sito Web come cookie, CSS, immagine, media, script, XHR, frame e altri. Ciò interromperà le richieste tra siti a questi siti Web nel sito che si sta visitando.

Assumi il controllo totale con "NoScript Security Suite". Plug-in altamente personalizzabile per consentire l'esecuzione selettiva di Javascript, Java e Flash solo su siti Web affidabili. Non per utenti occasionali, richiede conoscenze tecniche da configurare.

Questo componente aggiuntivo disabilita semplicemente Javascript nel sito Web che si sta visitando. Molti tracker online sono scritti con una riga di codice Javascript nel sito Web. Questi sono usati per tracciare ogni tua mossa. Il componente aggiuntivo disabiliterà automaticamente tutto il codice Javascript. Per consentire temporaneamente Javascript di un determinato sito Web è possibile fare clic sulla S con l'orologio accanto ad esso. Per abilitare in modo permanente tutto il codice Javascript su più siti Web di quel dominio specifico, è possibile fare clic sulla S all'estrema destra.

Motore di ricerca privato

Infine, DuckDuckGo è un ottimo motore di ricerca privato che non monitorerà né salverà ricerche associate a te. Ciò ti impedisce di essere scelto come target per pubblicità specifica in base alla cronologia delle ricerche.

Conclusione

Il dibattito su fino a che punto le aziende possono utilizzare e vendere i comportamenti di navigazione in Internet continuerà sicuramente. Sebbene si speri che vengano introdotte più leggi per proteggere sicuramente i nostri dati online, ci sono ancora modi per navigare in Internet privatamente.