Come vivere felici e contenti - 5 passi per risolvere il risentimento

All'inizio della mia guarigione avevo un mentore che ascoltava pazientemente mentre mi lamentavo del mio allora ragazzo, e aspettava che finissi. Quando ho finito, mi ha chiesto con calma, "Volevi solo sfogarti, volevi un po 'di convalida o volevi un feedback costruttivo?"

Ero sbalordito.

Nessuno me lo aveva mai chiesto prima! Quindi ovviamente volevo il suo feedback. Quello che ha detto dopo è stato così orribilmente offensivo, che ha cambiato la mia vita per sempre.

Ecco cosa mi ha detto:

"Beh, ho sentito tutto quello che hai detto, ma non lo sponsorizzo, quindi parliamo della tua parte."

Che cosa. A. Cagna.

Non capiva o le importava quanto fossi ferito ?! Non ha visto quanto ero vittimizzato dalle azioni del mio ragazzo?

Voglio dire sul serio, wtf ...

Ero pieno di rabbia, risentimento e angoscia giustificabili. Stavo soffrendo! Mi ero rivolto a lei dolorante, cercando aiuto e lei mi stava chiedendo cosa avevo fatto ?!

Sembrava uno schiaffo in faccia.

Tuttavia, nei prossimi momenti, ha iniziato a spiegare un concetto che non solo mi ha permesso di trovare sollievo dal mio dolore, ma anche di tornare alla mia amata.

Mi ha spiegato che il risentimento è un cuneo e che questo cuneo crescerebbe e creerebbe più distanza dall'unica persona che amavo di più al mondo se non avessi trovato un modo per risolverlo.

Il processo per risolvere quel risentimento iniziò con l'essere specifico sulla causa, su tutti i modi in cui mi stava influenzando, e infine, possedere la mia parte.

Ahia.

La chiave di tutto questo processo è stata quella di esplorare la mia parte, in modo sicuro, gentile e amorevole, fino a quando non ho potuto raggiungere un luogo di empatia per la persona con cui ero così arrabbiato.

Empatia, sai, quel momento imbarazzante in cui ti rendi conto di essere il coglione?

Questo è il biglietto.

È davvero il tuo biglietto per il sollievo, l'amore e la connessione. Non dimenticherò mai quello che mi ha detto:

"Entrambi volete riunirvi, ma l'orgoglio si mette in mezzo".

A volte dobbiamo arrenderci per vincere. Chiedi al tuo potere superiore, a Dio, all'universo, qualunque cosa tu creda, di toglierti il ​​tuo orgoglio. A volte ci sono lavori che solo Dio può fare.

La mia preghiera preferita per arrendermi è "Dio, se questa non è la tua volontà per me, allora risolvimi, perché non posso farlo."

(Mi rendo conto di come suona, ma va bene perché me e Dio sono fighi così.)

I cambiamenti più magici della mia vita accadono quando sono stato in grado di arrendermi alla cosa che pensavo di desiderare di più al mondo, incluso essere "giusto".

A proposito, arrivare al posto dell'empatia è la parte più difficile.

Il motivo per cui è così difficile è perché siamo generalmente concentrati sul nostro dolore. Il nostro orgoglio testardo ed ego entrano in azione come un meccanismo di autoconservazione, ma ha un prezzo ... una valutazione.

Quando stiamo combattendo con qualcuno, diventiamo molto emotivi. L'emozione poi colora la nostra prospettiva in modo che non possiamo vedere chiaramente la situazione. Ecco perché una terza parte obiettiva e affidabile è vitale per aiutarci a vedere la nostra parte.

Ecco alcune idee che mi hanno aiutato:

"Un problema non può essere risolto con la mente che lo ha creato." Albert Einstein

"È un assioma spirituale che ogni volta che siamo disturbati, qualunque sia la causa, c'è qualcosa che non va in noi." Passo 10 da 12 e 12

La mia esperienza personale con questo processo mi ha portato in un luogo in cui ho 23 anni per un matrimonio amorevole, intimo e prezioso. Penso ancora che mio marito sia il ragazzo più simpatico, gentile e attraente in ogni stanza. Con i bambini non meno! Siamo sopravvissuti ai bambini!

Quindi, ecco il processo in 5 passaggi che abbiamo usato:

  1. Identifica i risentimenti: identifica e annota perché sei arrabbiato. Sii specifico. Scrivi ogni risentimento su una riga separata. Tutte le linee di cui hai bisogno.
  2. Accanto a ciascun risentimento, elenca tutti i modi in cui sei ferito dalla causa specifica del tuo risentimento. In genere si riduce a: autostima, relazione personale, paura della perdita, insicurezza finanziaria, ecc. Inizierai a vedere emergere un modello.
  3. La tua parte - È importante cercare di mettere da parte tutto l'orgoglio per arrivare alla VERITÀ. Ricorda qual è il tuo obiettivo finale. L'obiettivo qui è di avere una relazione amorevole con qualcuno che ami e di cui tieni molto. NON AVER PAURA!! Per iniziare, considera i 7 peccati capitali: orgoglio, rabbia, lussuria, gelosia, invidia, bradipo, avidità e golosità.

Questa è la parte difficile, quindi alcune domande potrebbero essere utili per essere obiettivi e identificare come potresti aver provocato la causa iniziale del risentimento.

Ero egoista, esigente o sconsiderato dell'altra persona? Stavo controllando o manipolando la mia strada? Ho usato un tono o parole negative quando parlavo? Stavo pensando di provare ad essere ascoltato invece di ascoltare? Ho considerato i bisogni o i desideri dell'altra persona nella situazione?

4. Dopo aver scritto la tua parte, potresti iniziare a capire come hai ferito anche l'altra persona in questi scambi. Stiamo arrivando nel luogo in cui avviene tutta la magia.

Empatia.

Ricordo quando finalmente riuscii a provare il sentimento di empatia per il mio ragazzo. Ho sentito il peso della vergogna e la colpa per il mio comportamento. Ero stato orgoglioso, egoista e deliberatamente offensivo. Quando ho avuto il coraggio di concentrarmi sulla mia parte, mi sono sentito orribile.

Per fortuna, ho avuto una guida attraverso questo processo. Un amico amorevole e di fiducia. Mi ha ricordato che sono umano, con tutte le fragilità umane che hanno tutti gli altri. Poteva vedere come ero guidato dalle mie paure. Mi ha suggerito di fidarmi del mio potere superiore di rimuovere le mie paure e che tutto sarebbe andato bene. Mi ha anche ricordato tutte le cose buone che ho portato anche alla relazione. Mi ha impedito di sprofondare troppo in basso e mi ha portato al passaggio finale.

5. Fare i tuoi ammenda. Una volta chiarito la mia parte, era tempo di tornare dal mio ragazzo e condividere ciò che avevo realizzato su me stesso. Non in modo straziante, non in un modo orgoglioso e legittimo, ma in un modo gentile, paziente e umile per riconoscere e possedere pienamente la mia parte e chiedere cosa posso fare per renderla giusta.

Le scuse non sono un rimedio. Fa parte delle modifiche, ma ciò che è importante è un cambiamento nel comportamento futuro, non continuare a ripetere comportamenti scorretti.

A proposito, quando dico "umile" non intendo umiliato. Essere umili significa avere "le giuste dimensioni". Non eccessivamente odioso e non distaccato con orgoglio.

Essere umili significa avere il coraggio di riconoscere il dolore che hai causato, pur avendo compassione di te stesso e degli altri. Si tratta di mantenere un cuore aperto e un impegno a gestire le cose in modo diverso in futuro.

È importante notare un paio di possibili reazioni e come gestirle.

Quando ti rivolgi all'altra persona con queste informazioni, spesso ti verrà presentata la migliore reazione possibile, amore, perdono e un'ammissione da parte loro. (E ottimo sesso per il trucco. Non dimentichiamoci di quella parte.)

Ecco la pendenza scivolosa - NON ASPETTARTI UN'APOLOGIA. MAI.

Questo esercizio riguarda il fatto che ti assumi la responsabilità delle tue azioni e impari dai tuoi errori.

In questo modo ti trasforma in un essere umano INCREDIBILE! Vale la pena far crescere i dolori, lo prometto.

A volte quando fai del male a qualcuno, non sono sempre pronti per essere amici subito. A volte devono passare da soli questo processo e potrebbe richiedere più tempo. Fare ammenda include essere pazienti e amare mentre fanno le loro cose. Va bene. Dobbiamo dare agli altri spazio per avere una sensazione f * ing!

Alla fine, se riesci a mantenere le tue lezioni, a cambiare il tuo comportamento, col tempo l'altra persona si ammorbidirà e inizierà a vedere dalle tue azioni che stai crescendo e di cui ti puoi fidare di nuovo del loro amore.

Per fornire una prospettiva aggiuntiva, la gravità della situazione è importante. Ci sono gradi di argomenti. Se stiamo parlando di una lotta per la divisione delle faccende domestiche, questa è una cosa. Se stiamo parlando di barare, beh, è ​​molto più complesso, ma i principi di base si applicano ancora. Richiede ancora una modifica. Questa è tutta un'altra lattina di vermi.

Questo processo può essere doloroso, ma lo stesso vale per il risentimento. Quindi sta perdendo l'amore della tua vita. Ci vuole coraggio per fare l'esame di sé, ma connessioni cardiache inimmaginabili ed esperienze ti aspettano dall'altra parte.

Non aspettare. Non aver paura. Scopri le idee e le credenze che ti tengono lontano dall'amore e diventa la persona che hai sempre desiderato essere.

Perché alla fine, tutto ciò che conta nella vita è l'amore.

Chiamare all'azione

Desideri soluzioni di recupero e relazione più pratiche come questa? Fai clic qui e unisciti a oltre 20.000 persone e ricevi la mia newsletter. http://www.odaatchat.com