Come trovare la migliore società di outsourcing IT in Europa centrale e orientale

Qualche mese fa, ho scritto un articolo che spiega perché si ritiene che la Polonia sia uno dei posti migliori per esternalizzare lo sviluppo di software. Continuando a credere che la Polonia sia la migliore, voglio aggiungere un altro pezzo al puzzle e fare una breve passeggiata nel quartiere.

Perché CEE?

Negli ultimi anni, la regione CEE è cresciuta fino a diventare una delle destinazioni più popolari per lo sviluppo di software in outsourcing. Non c'è da stupirsi: con quattro paesi nella top 10 dell'Hackerrank (Polonia, Russia, Ungheria e Repubblica ceca) e altri tre nei prossimi 10 (Ucraina, Bulgaria e Romania), è qui che puoi trovare i migliori sviluppatori in il mondo. Con i tassi relativamente bassi (soprattutto se confrontati con gli Stati Uniti o l'Europa occidentale), è diventato un serio concorrente per i leader mondiali di outsourcing come India, Cina o Filippine.

Rispetto all'Europa occidentale, l'Europa centrale e orientale offre prezzi molto più bassi per un servizio della stessa qualità. Inoltre, grazie alla forte enfasi educativa sulle aree STEM (scienza, tecnologia, ingegneria matematica), il mercato dei servizi IT sta crescendo molto rapidamente lì, fornendo buone capacità. Rispetto ai paesi asiatici, offrono spesso una migliore qualità dei servizi e, grazie alla somiglianza culturale, una migliore comunicazione.

Sempre più imprenditori si dirigono verso #CEE quando esternalizzano lo sviluppo di software - ... Fare clic su Tweet

Secondo Kathleen Hall di Computer Weekly, ci sono almeno 5 gravi ragioni che stanno dietro la popolarità delle società di outsourcing dell'Europa centrale e orientale. Questi includono:

  • lavoro altamente qualificato (grazie alla forte enfasi educativa sull'ingegneria e le scienze nell'ex Unione Sovietica),
  • somiglianze culturali (approccio più collaborativo e meno guidato dai processi ai progetti),
  • fusi orari (soprattutto quando si tratta di paesi dell'Europa centrale come Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria - la differenza di fuso orario tra questi paesi e gli Stati Uniti è di 6-9 ore),
  • protezione dei dati (ciò vale in particolare per i paesi dell'UE: Polonia, Repubblica ceca, Slovacchia, Ungheria, Romania e Bulgaria),
  • mercato del lavoro in crescita.

Dove cercare

A Quora, dove cerco di aiutare gli imprenditori che desiderano esternalizzare il proprio sviluppo software, molte persone chiedono le risorse in cui possono trovare e confrontare le società di outsourcing dell'Europa orientale. Le risorse maggiormente consigliate sono Clutch.co (o piattaforme simili che raccolgono informazioni sulle aziende insieme ai riferimenti dei loro clienti), Upwork (raccomandato in modo intercambiabile con altri siti per i liberi professionisti: Toptal, Guru ecc.) O ... Google. E naturalmente! - ognuno di essi ha i suoi pro e contro. Analizziamoli:

  • Portali di ricerca e revisione (ad es. Clutch.co)

+ filtri (tariffa oraria media, posizione, tecnologia, attenzione al cliente, attenzione al settore ecc.)

+ riferimenti dettagliati raccolti direttamente dai clienti dell'azienda

- molte buone aziende non promuovono i loro servizi lì, quindi potresti perdere molto

  • schede di lavoro per i liberi professionisti (ad es. Upwork, Toptal)

+ enorme mercato di liberi professionisti

+ recensioni dai loro precedenti clienti

- sono creati principalmente per i liberi professionisti, quindi se stai cercando un'azienda (con un CTO, project manager e più sviluppatori nel caso in cui desideri ridimensionare), non sarà facile trovarli lì

+ il più grande catalogo di tutte le software house del mondo

- nessun filtro (tranne per la scelta delle parole chiave giuste)

- è necessario visitare un sito Web di ogni software house per trovare informazioni su di essi

- troppi risultati (2 340 000 risultati per la frase "sviluppo software Polonia")

Come cercare

Se stavo per iniziare a cercare una società di outsourcing con cui lavorare, inizierei con Clutch (filtrando i risultati in base alla posizione, alla tecnologia e al focus del cliente) o proverei a sperimentare Google utilizzando parole chiave diverse. Visiterei i loro siti Web e controllerei brevemente cosa fanno (tecnologie, portfolio). Una volta che ho il mio elenco di potenziali aziende con cui lavorare, diciamo 10-15 posizioni, vorrei controllare i loro riferimenti, tornare al loro portafoglio e ... leggere i loro blog. L'ultimo è spesso sottovalutato, mentre in realtà è una preziosa fonte di informazioni. Ecco perché:

  1. Un blog ti offre una buona visione dell'approccio dell'azienda ai progetti e dei suoi aspetti particolari come la comunicazione, i requisiti di raccolta o la produzione snella. Leggendo come affrontano le sfide, avrai un'idea generale di come gestiranno il tuo progetto.
  2. È un buon posto per migliorare le tue conoscenze. L'obiettivo della creazione di un contenuto non è (o non dovrebbe essere) solo quello di generare traffico, ma soprattutto di educare i potenziali clienti. Mostrando come lavorare in modo efficace con un team di sviluppo di app o quali errori è possibile evitare quando si avvia il primo progetto in outsourcing, l'azienda non solo mostra il proprio approccio, ma fornisce anche alcuni consigli utili che è possibile utilizzare in seguito, indipendentemente da quale azienda alla fine scegli di lavorare con.

Come scegliere - approcci diversi

Prima di prendere la decisione, vorrei che ti fermassi per un momento a pensare a diversi approcci nella scelta di un'azienda con cui lavorare. Come ha dimostrato la mia ricerca in corso, è comune fare una ricerca approfondita e approfondita sull'azienda con la quale intendiamo lavorare. Nonostante il prezzo, i fondatori vogliono conoscere il livello di competenza del loro team a cui sono interessati, i quadri di gestione del progetto, chiedono problemi di comunicazione ed è sempre più comune richiedere esempi di codice.

Con l'aumentare della consapevolezza, è facile notare che le prospettive in base alle quali viene data la priorità ai fattori specifici tendono a differire molto. Tra i più comuni, distinguerei 4 diversi approcci che tendono a cambiare insieme all'esperienza acquisita sui progetti successivi:

1.Price-oriented. Il più comune tra i fondatori per la prima volta. Senza l'esperienza pertinente, è bene concentrarsi su qualcosa che conosciamo. Se una società è più economica dell'altra, è chiaramente il loro vantaggio.

2. Orientamento all'esperienza. Nonostante i post del blog, il Portfolio è la prima pagina più visitata sul nostro sito Web. Quando pianificano di lavorare con una società di sviluppo software, i fondatori di startup prestano attenzione ai loro lavori precedenti. A causa di approcci diversi, ho distinto 3 sotto-orientamenti qui:

  • Design-oriented. Incentrato principalmente sulla UX e sulla progettazione delle opere precedenti. Molto importante per coloro che vogliono esternalizzare lo sviluppo front-end delle loro app.
  • Settore-oriented. Incentrato principalmente sull'esperienza in alcuni settori particolari. È sempre bello lavorare con persone con l'esperienza più rilevante che capiscono le esigenze delle singole aziende. Tuttavia, può essere un po 'fuorviante. Più esperienza si ha, più è probabile che utilizzi le analogie e sia in grado di comprendere le esigenze di altri settori.
  • Tech-oriented. Incentrato principalmente sulle tecnologie utilizzate. Più comuni tra i fondatori tecnici o coloro che stanno già sviluppando la loro app e hanno bisogno di un team di outsourcing per supportarli.

3.Management-oriented. Incentrato principalmente sulle questioni relative alla gestione del progetto. In che modo l'azienda raccoglie i requisiti? Come gestiscono i loro progetti? Come reagiscono alle richieste di modifiche? Con la posizione stabile delle metodologie Agile, potrei effettivamente chiamarlo approccio orientato all'Agile.

4. Orientamento alla comunicazione. La seconda legge dell'outsourcing: più progetti hai realizzato, maggiore attenzione presti ai problemi di comunicazione. Più brutta esperienza guadagni a causa della cattiva comunicazione (sfiducia, disonestà), più apprezzi la buona comunicazione.

4 diversi approcci all'outsourcing che cambiano insieme all'esperienza acquisita nel sequel ... Fai clic su Tweet

Dato che tutte queste prospettive sono (quasi) ugualmente importanti, credo che la chiave sia equilibrarle e cercare di essere orientate a tutto tondo.

Come scegliere - una lista di controllo

Un anno fa, abbiamo creato un manuale di base con i consigli su come scegliere il miglior fornitore di outsourcing quando hai una startup. Finché sono ancora tutti aggiornati, è tempo di essere un po 'più dettagliati e di riporli in una comoda lista di controllo che ti aiuterà a ottenere la prospettiva a tutto tondo.

VAI ALLA PAGINA BLOG E SCARICA UNA LISTA DI CONTROLLO GRATUITA

Sommario

Per trovare e scegliere la migliore società di outsourcing IT in CEE (o altrove), è necessario dedicare tempo e impegno. Mentre deriviamo dalla saggezza di Peregrin Took - "I tagli rapidi fanno lunghi ritardi". Per trovare le migliori aziende, devi diversificare le tue fonti e adottare un approccio a tutto tondo. Nonostante i potenziali risparmi sui costi, ci sono alcune cose da tenere in considerazione: ambiente aziendale e risorse ingegneristiche di una regione selezionata, competenze dei programmatori, esperienza, gestione dei progetti e capacità comunicative, ecc.

Per trovare le migliori aziende di outsourcing, devi diversificare le tue fonti e fare un giro completo ... Fai clic su Tweet

Spero davvero che questo articolo ti aiuti a trovare e scegliere la migliore società di outsourcing. Considerando il numero crescente di aziende che offrono servizi di sviluppo software nell'Europa centrale e orientale, hai molto da scegliere. Fai la ricerca, definisci le tue priorità e troverai sicuramente un'azienda adatta alle tue esigenze. In bocca al lupo!

fonti:

Top 100 delle destinazioni di outsourcing nel 2016 - Tholons - Tholons

I paesi europei più attraenti per l'outsourcing - Raconteur

Perché un numero crescente di aziende si sta avvicinando all'Europa dell'Est - Computer Weekly

Originariamente pubblicato su neoteric.eu il 27 luglio 2017.