Come migliorare facilmente la tua mentalità? (3 semplici passaggi)

Fonte: pixabay.com

Ho appena finito di leggere un libro di auto-aiuto che parla del cambiamento di vita di una persona. C'era (come al solito) l'accento sulla mentalità dell'individuo: puzza, ha bisogno di un cambiamento.

C'era anche il consiglio comune: visualizzare, ripetere affermazioni, porsi dozzine di domande su ciò che veramente vuoi ottenere nella vita e se il tuo percorso attuale è compatibile con quella visione, cambia le tue convinzioni.

Concordo pienamente sul fatto che senza cambiare la propria mentalità ("filosofia personale" come la chiamava Jim Rohn) qualsiasi cambiamento di vita è inutile. Tornerai proprio dove eri.

Ma con passione non sono d'accordo sul toolkit offerto dall'industria dell'auto-aiuto. Non suggerisco che questo toolkit sia difettoso. Per quanto ne so, quegli strumenti sono abbastanza efficienti. Quindi, qual è il problema con loro?

Le persone comuni non sanno come utilizzare quegli strumenti

Fonte: pixabay.com

Sai come saldare? Io non. L'ho visto molte volte nella mia vita fatto da qualcun altro, ma non ho mai avuto apparecchiature di saldatura nelle mie mani. Per un saldatore professionista, è infantilmente facile mettere insieme due elementi separati e renderli un tutt'uno. Per me è impossibile.

Per qualcuno che può cambiare le proprie convinzioni per capriccio o visualizzare 10 volte al giorno, è facile. Per i comuni mortali, è magia nera.

Quante persone conosci che ripetono affermazioni ogni giorno? Quanti dei tuoi vicini si siedono ogni mattina, chiudono gli occhi e immaginano come sarà la loro vita perfetta?

La risposta più probabile è: non troppe. Sei anni fa, ti avrei detto che non conoscevo queste persone.

Quindi, abbiamo un indovinello con l'uovo di gallina: per cambiare la tua vita, devi cambiare la tua mentalità, ma non sai come cambiare la tua mentalità. Se l'avessi saputo, la tua vita sarebbe già stata diversa, giusto?

Ritorno al passato

Sei anni fa, nel dicembre 2011, ero assolutamente normale. Ho avuto una vita OK, ma ho vissuto in una quieta disperazione. Avevo un tetto sopra la testa, i miei figli non morivano di fame, ma non mi sentivo appagato. E non avevo idea di come avrei potuto cambiare la mia vita. Ero intrappolato nella mia mentalità.

Eppure, a gennaio 2015, sono stato uno scrittore (la carriera che ho iniziato nel 2013!) Con sette libri pubblicati e in crescita. Ho cambiato. La mia vita è cambiata Anche la mia mentalità è cambiata.

Tre anni prima, ero una persona completamente diversa con una filosofia personale totalmente diversa. Il mio motto era: "Aspettati il ​​peggio, in questo modo avrai solo sorprese positive."

La gente stava iniziando a chiedersi come diavolo fossi riuscito a trasformare così completamente, così ho retroingegnerizzato quello che è successo con me.

Come si forma la mentalità

La tua filosofia personale si sviluppa mentre vivi. Ecco come i bambini imparano la vita. Osservano, elaborano e imitano. La tua mentalità non è modellata su seminari o leggendo libri.

I bambini ricevono input sensuali: ascoltano, vedono, odorano, toccano e assaggiano. Poi danno il significato a quegli impulsi: la mamma è arrabbiata con me, papà mi ama, mio ​​fratello si diverte con questo.

Tutto ciò che è accaduto nella tua vita, ha trasformato un po 'la tua mentalità. Cosa ti hanno detto i tuoi genitori; quali soprannomi ti chiamavano i tuoi colleghi; quello che hai sentito alla radio; come hai pensato a te stesso dopo il primo grave fallimento - tutto ha influenzato la tua filosofia personale.

La tua mentalità si forma dal circuito di feedback continuo. Osservate, elaborate, concludete, agite e osservate di nuovo.

Come cambiare la tua mentalità

1. Modifica delle fonti di input.

Fonte: pixabay.com

Non ho mai guardato molta TV e notizie, ma ho consumato molte notizie online. Ho letto romanzi popolari di ogni genere e, una volta ogni pochi mesi, qualcosa di meno polposo: un'autobiografia, un libro religioso o qualche saggistica sull'attuale situazione. Ho trascorso molto tempo giocando a giochi per computer e le mie interazioni sociali erano limitate alla mia comunità ecclesiale e ai miei compagni di lavoro.

A partire da settembre 2012, ho letto dozzine di libri sullo sviluppo personale. Ho ascoltato centinaia di ore di materiale audio. Ho visto centinaia di ore di video con Les Brown, Anthony Robbins, Jim Rohn e simili.

E ho abbandonato i giochi per computer e la lettura di fiction.

2. Modifica dell'interpretazione interna.

Prima di tutto, ero disposto a cambiare. In effetti, ero disperato di cambiare.

"In genere ci cambiamo per una delle due ragioni: ispirazione o disperazione". - Jim Rohn

Non volevo mantenere lo status quo, perché non mi ha portato da nessuna parte. Avevo vissuto in una quieta disperazione e i miei vecchi modi di pensare non potevano che spingermi oltre su quel sentiero oscuro.

Ho seguito un nuovo motto: "Il progresso è mio dovere". Il progresso presuppone un cambiamento, era un dato di fatto.

Sapevo anche che dovevo prestare maggiore attenzione a ciò che accade nella mia mente. L'autoanalisi è stata uno dei 14 punti iniziali della mia personale missione. Ho creato e seguito diverse nuove abitudini che avevano lo scopo di rendermi autocosciente, e alcune di esse sono rimaste ancor oggi.

Ad esempio, ogni mattina dal 26 maggio 2013, mi sono posto una nuova domanda perspicace e ho risposto su carta in modo giornalistico. Ho pregato molto più di quanto non fossi stato e ho iniziato la meditazione.

Il mio diario

Quindi, quando un nuovo concetto è arrivato nel mio spesso cranio, non l'ho scartato di mano. Avevo abbastanza autocoscienza per riconoscere che era nuovo ed esaminarlo attentamente prima di decidere in un modo o nell'altro: scartarlo, assorbirlo o provarlo.

3. Cambiamento dell'ambiente sociale.

L'antropologo Robin Dunbar ha scoperto che possiamo includere nelle nostre entità artificiali "tribù" interne.

Ecco perché abbiamo il fenomeno delle celebrità. La maggior parte di essi non rappresenta standard estetici, morali, aziendali o di altro genere. Se una persona come loro provasse a convincerti di qualcosa all'angolo della strada, diresti semplicemente: "Vattene, coglione!" Ma una volta che l'avatar sociale di questa persona diventa parte della tua "tribù", presti la stessa attenzione a la loro opinione su quella del vicino, del compagno di lavoro o della sorella.

Di Ramine5677, tramite Wikimedia Commons

Avevo la stessa famiglia, lo stesso lavoro, la stessa comunità ecclesiale e molto poco cambiato nelle mie interazioni sociali offline. Tuttavia, ho anche adottato molti insegnanti di sviluppo personale nel mio circolo Dunbar interno. Jim Rohn, Brian Tracy e Tony Robbins sono diventati miei amici. Ho trascorso più tempo ad ascoltarli che a interagire con i miei amici.

Ho anche iniziato a socializzare online e incontrare persone affascinanti lì. Alcuni di loro sono diventati i miei amici più cari, che sapevano di me più della mia famiglia. Mi sono mescolato con liberi professionisti, auto-editori, solopreneur e artisti.

Ho detto che poco era cambiato offline, ma un cambiamento era significativo: ho iniziato a parlare con estranei. Ho sviluppato alcune abitudini che mi hanno aiutato a uscire dal mio guscio sociale e sfondare la mia timidezza.

Il modo in cui ha funzionato

E quello era abbastanza. Nessuna affermazione di canto o immaginazione ho nuove convinzioni.

La mia mentalità è cambiata perché:

  • Ho cambiato le informazioni che consumavo abitualmente,
  • Ho prestato attenzione al mio dialogo interiore e sono stato attento a non proteggere lo status quo nella mia mente,
  • Ho invitato regolarmente nella mia "tribù" nuove persone.

Le nostre credenze sono modellate dal modo in cui interagiamo con il mondo esterno e dal significato che diamo internamente a tali interazioni.

Tre cose semplici

Cosa consuma la tua mente (fonti di dati). Come si elaborano le informazioni in arrivo (interpretazione interna degli impulsi in arrivo). Con chi interagisci (persone).
Questi tre fattori sono ciò che realmente influenza la tua mentalità.

Sono gli unici fattori che abbiano mai influenzato la mentalità di ogni singolo essere umano nel corso della storia. È così che si è formata la mentalità di ogni bambino mai nato.

Puoi cambiare le tue convinzioni scegliendo consapevolmente come assorbirai le informazioni e quali informazioni assorbirai. Il modo migliore è abituarlo.

Leggi cose nuove ogni giorno.
Ascolta i podcast ogni giorno.
Guarda i discorsi di TED ogni giorno.

Non è necessario farlo per ore alla volta, anche se Jim Rohn ha detto scherzosamente che se non sei soddisfatto del posto in cui ti trovi nella vita, non è una cattiva idea. La coerenza può compensare l'ambito.

"L'acqua gocciolante svuota la pietra, non attraverso la forza ma attraverso la persistenza." - Ovidio

Il dialogo interiore è importante

Fonte: pixabay.com

Mentre assorbi quelle nuove fonti di dati, devi anche prestare attenzione al tuo dialogo personale. Se leggerai, ascolterai, guarderai e ti dirai ogni volta: “Questa è spazzatura; questo non è per me; è facile per lui dirlo, è un idiota privilegiato ”, deverai tutte le idee che sconvolgeranno il tuo status quo e rimarrai lo stesso.

Meditare. Rivista. Guarda la tua lingua. Cerca di non pronunciare una parola per diverse ore mentre vivi la tua vita normale. Prova a dire solo il 10% di quello che dicono i tuoi interlocutori.

Quelle sono attività realizzabili dalla gente comune che aumenteranno la tua autocoscienza. Grazie alla pratica di tali discipline, sarai in grado di cogliere le critiche interne e di avere una conversazione costruttiva con te stesso, invece di pisciare contest e feste di pietà.

Una scorciatoia

Se vuoi cambiare la tua mentalità il più rapidamente possibile e il più agevolmente possibile, inizia a passare più tempo con le persone che vuoi essere.

"Sei la media delle cinque persone con cui trascorri più tempo." - Jim Rohn
Fonte: pixabay.com

Non abbiamo capito molto bene questo processo, ma è un dato di fatto. È così che i bambini diventano piccole copie dei loro genitori, babysitter e fratelli. Semplicemente assorbono il loro ambiente sociale in se stessi.

Funziona. Non devi essere attento alle persone che vuoi essere come. Non è male essere propositivi, ma la bellezza di questa scorciatoia è che funziona non importa se ci pensi o sei intenzionale. Funziona, perché è così che sei costruito.

Una scorciatoia mega

Puoi scegliere con chi interagire online e virtualmente. Adotta avatar sociali di persone fantastiche nella tua "tribù".

Puoi guardare clip MTV o seminari di Jim Rohn su YouTube. Puoi leggere testi o poesie hip-hop. Puoi ascoltare la pula commerciale su una radio pubblica o ascoltare i podcast selezionati da te.

E la mentalità delle persone che seguirai diventerà parte della tua mentalità.

Assorbi il contenuto. Guarda la tua mente per tenerlo aperto. Adotta nuovi membri nella tua tribù sociale.

La tua mentalità cambierà, apparentemente senza il tuo sforzo.