Come decidere cosa addebitare per la creazione di un sito Web

Ai web designer freelance viene spesso chiesto "cosa addebitate?" Questo è il modo migliore per gestirlo.

Peter Clarkson su Unsplash

Se sei un web designer freelance, probabilmente hai ricevuto una vaga richiesta via email che richiede un preventivo.

L'e-mail di solito è breve nei dettagli, alta nelle aspettative e termina con le domande più amate: quanto costa un sito Web?

La solita risposta: dipende.

È una frustrazione comune per i web designer freelance. Ma non deve essere. Lasciatemi spiegare.

Grandi disegni

La domanda in sé va bene. Molto spesso, l'indagine e-mail manca di dettagli, rendendo difficile stimare il lavoro. Non puoi valutare un progetto se non conosci i dettagli del progetto.

Avrai domande. Puoi richiederli in una e-mail, ma nella mia esperienza, i clienti raramente rispondono in modo accurato come vorrei. Quindi, chiama il tuo potenziale cliente se puoi.

Una chiamata ti consente di ottenere subito i dettagli di cui hai bisogno. Quando i clienti parlano liberamente, è probabile che inseriscano informazioni utili che potrebbero essere trascurate in un'email. Solo quando conosci l'ambito del progetto puoi valutare accuratamente il lavoro.

Una chiamata è anche l'occasione perfetta per dimostrare il tuo valore.

Mostrarmi il denaro

La tua risposta a "quanto costa un sito web" potrebbe essere "qual è il budget". È una risposta legittima, ma i clienti potrebbero opporsi.

Un cliente potrebbe interpretare erroneamente questo come un tentativo di estrarre ogni centesimo da loro. "Se ti dico che il mio budget è £ 10.000, non citerai £ 9.999?"

Questo può essere vero per alcuni designer. Ma quello che stai cercando di fare è avere un'idea di quanto devono spendere in modo che tu possa citare in modo appropriato.

Caso in questione: i tuoi consigli per l'implementazione di un sito Web con un budget di £ 3.000 sono probabilmente diversi rispetto a se il cliente rivelasse di aver stanziato £ 30.000 per il progetto.

Paul Boag l'ha detto meglio:

“Mantenere segreto il tuo budget significa che dobbiamo indovinare quanto vuoi pagare per il design. Non ha senso perché il vincitore non è il miglior designer, ma la persona che indovina più vicino alla figura che avevi in ​​mente. Quella o la persona che carica di meno. "

La riluttanza a rivelare un budget iniziale non si limita ai progetti più piccoli o ai clienti che non hanno esperienza nella messa in servizio del sito Web. Il nostro compito, come professionisti, è quello di evidenziare il vantaggio di essere trasparenti sui budget.

Una domanda migliore sarebbe: dimmi il tuo budget e suggerirò una soluzione appropriata. Riformulare la domanda in questo modo dimostra al cliente che stai pensando al miglior risultato per il progetto piuttosto che dare priorità ai tuoi profitti.

Qualsiasi richiesta è un'opportunità

Ogni richiesta è un'opportunità per i designer freelance. Quando hai a che fare con il design su base giornaliera, è facile sopravvalutare l'esperienza di un cliente. Dopo tutto, con quale frequenza un cliente commissiona un nuovo sito Web?

Quando riceviamo una richiesta "Quanto costa un sito Web", sta a noi porre le domande giuste e guidare il cliente attraverso il processo.

Ho sentito parlare di designer che ignorano vaghe richieste supponendo che il lavoro abbia un budget limitato o una cattiva scelta. Se qualcuno ha avuto il tempo di mettersi in contatto con te, merita una risposta.

Ci vogliono un paio di minuti per rispondere a una richiesta. Se includi una commissione minima per il progetto nella prima risposta, avrai rapidamente un'idea se il budget del cliente è adatto a te.

La risposta a un potenziale cliente verrà eseguita in vari modi:

  1. Il client non va bene e vai avanti.
  2. Il cliente non ha ancora il budget ma torna da te quando lo fa.
  3. Hai vinto il lavoro.

In entrambi i casi, non hai impiegato molto tempo a rispondere e potresti finire con un nuovo cliente.

In sintesi

Quindi, come dovresti gestire vaghe richieste dei clienti? Ecco i miei migliori consigli:

  1. Rispondi sempre! Ogni nuova inchiesta commerciale come un'opportunità.
  2. Nella tua prima risposta, menziona una commissione minima per il progetto. Offri di pianificare una chiamata se la tariffa soddisfa le loro aspettative.
  3. Preparare un elenco di domande che è possibile porre ai potenziali clienti (inserire tali domande nel documento di scoping).
  4. Spiega il valore di essere in anticipo sui budget. Se il cliente è ancora riluttante, prova il metodo di Dan Mall.

Dave Smyth è un web designer freelance con sede a Londra. Puoi seguirlo su Twitter, Facebook e Instagram. Per ulteriori informazioni sulle sue idee di design e freelance, iscriviti alla sua newsletter.

Questo articolo è originariamente apparso sul suo blog.