Come diventare un grande Product Manager, secondo 16 di loro

Hey! Clo Sono Clo e vorrei condividere con te ciò che ho imparato sulla gestione dei prodotti intervistando i PM che operano in tutto il pianeta.

Le discussioni si sono svolte online, ma questo è come sarebbe stato nella vita reale Thank - Grazie Alejandro Escamilla (su Unsplash) per aver incarnato i miei pensieri in modo così preciso!

Ero piuttosto curioso ed entusiasta di questa posizione, quindi ho iniziato a contattare all'improvviso i Product Manager. Le mie domande principali riguardavano: 1) come ottenere il mio primo lavoro di primo ministro e 2) come essere effettivamente bravo in questo.

Mi sono scambiato con 16 persone (10 uomini, 6 donne) con fino a 20 anni di esperienza. Li ho raggiunti tramite LinkedIn (44%), Twitter (31%) e Slack (25%). Provengono da Amsterdam, Detroit (MI), Dublino, Londra, New York, Oakland (CA), Parigi, San Francisco (CA), Seattle (WA), Sydney e Toronto.

Vorrei sottolineare che all'inizio non avevo intenzione di scrivere un articolo su quelle conversazioni. Poi mi sono reso conto che stavo raccogliendo molte informazioni ... e ho pensato che potesse anche essere utile a più aspiranti Product Manager. La condivisione è premurosa, vero?

Tutto il mio contenuto proviene dalle persone fantastiche che ho potuto intervistare, poiché non sono qualificato su questo argomento. Ho assemblato il materiale in elenchi di argomenti che si sono adattati insieme. Per favore, perdona i miei elenchi di bit redatti, poiché non sapevo che avrei scritto un articolo durante la maggior parte delle discussioni.

~ Sommario ~

Ottieni il tuo primissimo lavoro come Product Manager

Come essere un buon Product Manager

Lavorare come Product Manager remoto

Da dove imparare

Ora puoi portarlo al livello successivo!

Ecco i riferimenti e i consigli che mi sono stati dati.

Ottieni il tuo primissimo lavoro come Product Manager

I tuoi primi passi

Come sappiamo, può essere difficile entrare nel campo della gestione dei prodotti senza esperienza in esso. Tieni presente che "difficile" non significa "impossibile". Product Manager di cui ho parlato per venire da diversi settori: ingegneria, marketing, project management, consulenza, finanza, progettazione di UX, socio-economia, ecc. Questa è una gamma piuttosto ampia di attività, e sì, alcune hanno più in comune con Prodotto rispetto ad altri. Ricorda che oggi quasi nessuno proviene effettivamente dal Prodotto.

L'unica cosa assolutamente necessaria è l'esperienza con la persona dell'utente. Sfida e amplia il tuo senso di empatia il prima possibile. È la chiave di volta della tua capacità di fiorire e migliorare come PM.

Avere un sito Web aggiornato per mostrare il tuo lavoro, i tuoi successi, la tua personalità.

Collegati in rete e sfrutta al massimo la community di prodotti. Partecipa ai Meetup, leggi molto, sii attivo nei gruppi Slack (vedi suggerimenti Slack di seguito). Avvicinati alle persone delineando il tuo progetto, trova un modo per scegliere il loro cervello. Partecipa alle discussioni di lavoro, trova le tendenze e pensa al "perché". Come ha detto un intervistato:

La tua carriera è incentrata sulla serendipity prodotta.

Trova un mentore. Trova. un. mentore. Un PM con esperienza. Contatta le persone che colpiscono, ti spaventano persino. Chiedi cosa leggono e cosa li ha sorpresi di recente.

certificazioni

Se non hai precedenti esperienze in ambienti agili, una certificazione può aiutarti ma non è necessaria.

Scrum Alliance ha un corso per Product Owner.

Pluralsight ha una vasta scelta di programmi.

Dove iniziare la tua carriera nel PM

La cosa migliore è iniziare in una startup in cui sei l'unico PM o hai un PM senior che ti guida. Se sei l'unico, imparerai semplicemente molto facendo molto.

Tuttavia, le grandi aziende sono generalmente più disposte ad assumere PM junior rispetto alle startup. Basta essere consapevoli del fatto che potresti non avere la stessa libertà e autonomia nelle aziende fortemente gerarchiche.

Non per promuovere la mia città rispetto ad altre, ma gli intervistati hanno affermato che le startup a Parigi erano piuttosto affamate di Product Manager

Converti il ​​tentativo

Molti dei miei intervistati hanno naturalmente iniziato a passare a un ruolo di primo ministro perché erano interessati ad esso e ce n'era bisogno nella loro attuale organizzazione. È più probabile che accada nelle startup, dove potrebbe esserci solo un vuoto da riempire. In tal caso, sarà fondamentale educare i colleghi in merito al vantaggio che la gestione dei prodotti offre al team. Se la tua azienda coinvolge già PM, puoi offrirti di aiutarli possedendo alcune funzionalità.

Crea il tuo prodotto ed esplora. Ciò può accadere in una startup che crei (imprenditorialità) o nella tua azienda attuale (intraprenditorialità). Sentiti libero di sperimentare hackathon e progetti secondari, dal momento che grandi idee possono nascere da esso.

Se hai stabilità finanziaria, puoi andare dalle persone e offrirti di lavorare gratis per loro, solo per fare esperienza. Un'altra opzione è quella di cercare stage o offerte di lavoro per ragazzi.

La mossa principale è trovare un'azienda di cui sei appassionato. Quindi, puoi imparare, prosperare e farti notare lì, anche se ciò implica andare lateralmente o verso il basso nell'organizzazione prima di risalire.

Crescere progressivamente. Specializzarsi in un campo (ad esempio: e-business) e apprendere ulteriori competenze da lì.

Non lasciarti intimidire dalle offerte di lavoro che non hanno la menzione "junior". Se i reclutatori chiedono per 3 anni o meno, non trattenerti dalla domanda. La tua motivazione, tutto ciò che già conosci e che hai già fatto conta ancora molto.

Dimostra di essere in grado di risolvere in modo creativo le sfide. Lavora con i primi prototipi, cerca la convalida: esegui il lavoro che ti verrà chiesto nelle interviste.

Ottieni il massimo dagli avvisi di LinkedIn e Indeed, con offerte di lavoro consegnate direttamente nella tua casella di posta.

Esercitati in anticipo con The PM Interview e le solite domande. Come testeresti la funzione x o y? Più vai alle interviste, più ti sentirai sicuro di te.

Trova qualcuno che puoi convincere a rischiare.

Durante l'intervista

Dovresti mostrare quanto sei appassionato di Product Management. Sii aperto su ciò che ti ispira in questo campo e sii onesto su ciò che devi ancora imparare.

È importante chiarire perché vuoi diventare un PM e perché dovresti essere bravo. Metti in evidenza le tue abilità trasversali, poiché contano molto per questa posizione. Indica le tue convinzioni riguardo alle buone pratiche. Permetterà all'intervistatore di capire quanto sai di questo ruolo e come ti identifichi con esso.

Prova ad avere esperienza su più argomenti possibili (programmazione, strategia aziendale, progettazione di UX, gestione di progetti, scienza dei dati, ecc.). I MOOC sono un bel modo per raccogliere abilità sul lato.

Non abbiate paura di prendervi il merito per il vostro lavoro, non compromettere i risultati precedenti. Di solito parliamo del team come "noi", ma dovresti anche essere in grado di dire "io" in merito a precedenti risultati di lavoro.

Mostra metriche importanti agli intervistatori. Hai guidato un progetto sotto budget? Hai completato un progetto in anticipo? Presenta ciò che hai guidato e cambiato. Spiega come hai preso le decisioni. Se un progetto precedente è andato male, analizzane il motivo e descrivi ciò che hai imparato da esso.

Dimostra di essere ispirato dai quadri / processi dell'azienda, indica cosa ne hai capito.

Avere lavorato prima con i PM è di grande aiuto, purché tu possa dimostrare ciò che ne hai tratto.

Ricorda di posizionare la tua esperienza e le tue abilità in base a ciò che è richiesto per il lavoro.

Come essere un buon Product Manager

Il lavoro

La gestione del prodotto inizia nella prima fase del ciclo di vita del prodotto. Definisci ciò che intendi seguire, identifica il mercato di destinazione e quindi capiscilo. La creazione della roadmap, la definizione delle user story e la definizione delle priorità del backlog del prodotto richiedono di essere all'intersezione di tutte le discipline. Quindi è più interessante essere curiosi e piuttosto bravi in ​​varie aree, piuttosto che brillanti in una sola cosa.

Concentrati sui problemi che i clienti stanno cercando di risolvere, piuttosto che passare direttamente alla modalità soluzione. Anche nelle fasi successive del tuo lavoro, assicurati di rimanere innamorato del problema anziché della soluzione che stai costruendo.

Dove andare dopo può essere difficile arbitrare. Devi avere abbastanza sensibilità per agire tra esplorare di più e costruire.

Il Primo Ministro approva idee e decisioni, discute e si assicura che nulla vada perso. Dovresti essere invadente, responsabile e pronto a sostenere fermamente ciò in cui credi. Dovresti anche essere in grado di ammettere errori o ignoranza.

Dovrai creare il "perché". Fornire una buona visione e comunicare i progressi agli stakeholder, sia all'interno che all'esterno del team. Pensa a loro come utenti, capisci le loro unità. Assicurati che tutti siano allineati con lo stesso obiettivo e fallo il prima possibile. Se miri alla trasparenza assoluta, lasciali sbirciare nella tabella di marcia! Per citare un intervistato:

I buoni Product Manager sono in grado di convincere le persone che non fanno parte del proprio team a lavorare per loro.

Sii il massimo abilitante per i tuoi compagni di squadra. Essere in grado di tradurre concetti generali e restringerli in caratteristiche e tattiche sarà un ottimo modo per supportare la tua squadra. Installa la fiducia che avranno in te, guidali e oliati le ruote per loro. Approfitta delle revisioni di Agile per discutere dei problemi che chiunque può incontrare. Ecco un'altra frase che mi è piaciuta molto:

Un buon Product Manager mantiene la calma e la vista anche se il prodotto è in fiamme.

utenti

Devi sapere per chi stai realizzando il prodotto. Suggerimento professionale: concentrati sugli utenti anziché sul tuo capo. Sei il loro rappresentante in azienda. Trova il loro problema e offri loro la soluzione giusta.

Per fare ciò, passerai attraverso una fase di scoperta:

1) Conosci il tuo obiettivo

2) Conosci i loro lavori

3) Conoscere i loro problemi / problemi

Dovresti avere sempre in mente i viaggi degli utenti.

Dati

I Product Manager utilizzano dati qualitativi (interviste) e dati quantitativi (metriche) per guidare le loro decisioni. Avrai bisogno di entrambi per avere successo perché i dati quantitativi ti diranno "cosa", mentre i dati qualitativi risponderanno al "perché".

Essere consapevoli del fatto che i fondatori dell'azienda a volte attribuiscono troppa importanza ai loro sentimenti intestinali e non abbastanza per intuizione misurabile.

Lavorando su un prodotto esistente

Scopri i suoi punti deboli, quindi colma il divario tra ciò e ciò che risolverà i problemi degli utenti.

Lavorando su un nuovo prodotto

Una delle prime cose su cui concentrarsi è raggiungere il tuo obiettivo. Ciò ti consentirà di avere una base di utenti il ​​più ampia possibile e quindi ottenere un feedback pertinente e qualificato. Ciò è particolarmente difficile perché per le persone testare il tuo prodotto, devi cambiare le loro abitudini facendole provare.

Inizia in piccolo per poter prendere decisioni rapide, poiché il tuo MVP cambierà molto nelle prime fasi.

I vari modi di essere un PM

Essere un PM può significare cose molto diverse a seconda della compagnia in cui lavori e del prodotto su cui lavori. Poiché un titolo di lavoro è molto vago, assicurati di controllare i dettagli dell'offerta.

Ad esempio, la visione degli Stati Uniti di un PM è quella di essere il vero proprietario, responsabile di un prodotto. Lui / lei è la chiave di un team collaborativo, nel mezzo di tutte le parti interessate (business, tecnologia, board, partner esterni, ecc.). Tuttavia, non tutte le aziende operano in questo modo.

Un'altra grande differenza sta nei prodotti B2B rispetto ai prodotti B2C. Nel B2C, il processo decisionale sarà principalmente guidato dai dati, mentre il B2B ha maggiori probabilità di seguire un approccio caso per caso. Essere disponibili per i tuoi clienti è sempre prezioso, ma è ancora più decisivo nei sistemi B2B.

In generale, non esitare a porre tutte le domande necessarie in merito alla posizione e a ciò che spetterà a te. È meglio essere sicuri che apprezzerai il lavoro e la cultura aziendale piuttosto che andare a bordo senza alcun segno.

Consigli generali per i principianti

Per imparare e crescere come Product Manager, fai il più possibile da solo.

Tieni presente che non sei il CEO del prodotto.

Non sottovalutare il peso della chat informale e delle riunioni spontanee. Un discorso non sollecitato che inizia alla macchina per il caffè può portare ovunque!

Miglioramento perpetuo durante la tua carriera

Sii paziente con te stesso.

Fai buon uso del tuo tempo.

Forma buone abitudini.

Sii sempre desideroso e disposto a imparare.

Chiedi feedback a tutti i tipi di colleghi con cui interagisci, indipendentemente dal loro lavoro e dal loro stato gerarchico.

La condivisione del know-how funziona in entrambi i modi. È possibile acquisire conoscenze da più senior Product Manager o collaboratori di diversi settori / aziende / settori. Spesso sono desiderosi di mettere in relazione le loro lotte e i loro consigli, a condizione che mostri interesse per questo. Tuttavia, non dimenticare che dovresti anche trasmetterlo a persone con meno esperienza e probabilmente ti insegneranno anche una cosa o due!

Leggi molto - compresi i libri - e prendi appunti. Parte del tuo lavoro è in realtà imparare nuovi quadri, metodi e processi, quindi non aver paura di leggere al lavoro.

Per parafrasare un rispondente:

Se ti senti al sicuro e coccolato, non ti sei mai sfidato abbastanza.

Lavorare come Product Manager remoto

Vantaggi dei team remoti

La libertà

Flessibilità

Lavoro più efficiente perché meno tempo viene speso in chat

Suggerimenti per un lavoro di squadra sostenibile

Usa molto la comunicazione scritta.

Non aver paura di ripeterti. Ridurre al minimo gli scambi avanti e indietro.

Evita il sarcasmo e l'ambiguità.

Sii positivo e autentico.

Assicurati che tutti si sentano inclusi.

Organizza ritiri per consentire al team di divertirsi insieme.

Approfitta degli strumenti di collaborazione remota.

Due punti chiave correlati per i team remoti

La fiducia è la chiave per eseguire in modo efficiente, diffondere la visione del prodotto ed evitare risentimenti e domande sulla produttività. Lo otterrai dimostrando leadership e competenza.

La trasparenza è anche molto importante nella definizione degli obiettivi e nella definizione delle priorità. Ciò consentirà di assicurarsi che tutti si sentano parte del team oltre il proprio lavoro individuale.

Mozzi

Alcune società remote si stabiliscono in città hub per i dipendenti che vogliono ancora sperimentare la vita in ufficio, sia permanentemente che temporaneamente.

Da dove imparare

Seguiranno Meetup, gruppi Slack, aziende e comunità

  • Citofono
  • LPCx []
  • Mind the Product - menzione speciale per i canali slack #jobs, #pmmentoring e # women-in-product
  • Scuola del prodotto
  • Product Tank - che è venuto fuori da Mind the Product
  • Fine settimana di avvio
  • Thiga
  • Women in Product - menzione speciale per i canali #gendered, # opportunità di lavoro e #mentoring Slack
  • Women in Product Paris - uno spazio amichevole e accogliente, vieni con noi!
  • Xpedition []

Frameworks

  • Mischia
  • Kanban
  • Scrumban
  • Design Thinking e Design sprint
  • Lavori da svolgere: si concentra sui problemi che gli utenti devono affrontare e non sulle soluzioni di cui hanno bisogno.

Utensili

  • Discorso
  • luoghi di ritrovo
  • Citofono
  • Nuclino
  • allentato
  • Zoom

Persone

  • Janna Bastow - CEO e co-fondatrice di ProdPad, co-fondatrice di Mind The Product and Product Tank
  • Ken Norton - Partner di GV, ex Product Manager di Google e Yahoo
  • Chris Spiek - è stato il pioniere di Jobs To Be Done, metà del Demand Demanding
  • Des Traynor - co-fondatore di Intercom
  • Tony Ulwick - pioniere di Jobs To Be Done, fondatore di Strategyn

risorse

articoli

  • Product Manager - Non sei il CEO di Anything di Martin Eriksson
  • Buon Product Manager / Bad Product Manager di Ben Horowitz
  • Prodotto Gestisci la tua caccia al lavoro di Raphaël Korach
  • Il mio consiglio agli aspiranti Product Manager di Tom Redman
  • Ciò che rende un grande Product Manager di Lawrence Ripsher
  • Sondaggio 2017 sulla gestione dei prodotti e sul marketing di Pragmatic Marketing
  • Anche Quora sulla gestione dei prodotti può essere interessante

Libri

  • Ispirato: come creare prodotti che i clienti amano di Marty Cagan
  • Competere contro la fortuna: la storia dell'innovazione e della scelta del cliente di Clayton Christensen
  • Hooked: come costruire prodotti che modellano l'abitudine di Nir Eyal
  • Cracking the PM Intervista: come ottenere un lavoro da Product Manager nella tecnologia di Gayle Laakmann McDowell e Jackie Bavaro
  • Product Management for Dummies di Brian Lawley e Pamela Schure
  • Running Lean: Iterate dal piano A a un piano che funziona di Ash Maurya
  • The Lean Startup: in che modo gli imprenditori di oggi utilizzano l'innovazione continua per creare aziende di successo radicalmente di Eric Ries
  • Successo del cliente: in che modo le aziende innovative riducono il calo e aumentano le entrate ricorrenti di Dan Steinman, Nick Mehta e Lincoln Murphy
  • Una guida all'agile gestione dei prodotti di Thiga

podcast

  • Questa è la gestione del prodotto
  • Demand Thinking: purtroppo ci sono solo 2 episodi

Formazione / Bootcamp

  • Scuola del prodotto
  • Assemblea generale
  • Lynda.com

Ora puoi portarlo al livello successivo!

Complimenti per essere arrivato alla fine!

Spero che questo articolo sia stato tanto penetrante da leggere quanto lo è stato per me mettere insieme.

Mi piacerebbe rispondere a qualsiasi domanda o commento tu possa avere.

La diversità - di tutti i tipi - nella tecnologia e nel prodotto ha ancora margini di miglioramento. Speriamo in un campo più inclusivo negli anni a venire

Un grande GRAZIE va a tutti i Product Manager che sono stati così gentili da passare del tempo con uno sconosciuto curioso pieno di domande. Sono estremamente grato per la loro fiducia.

Puoi trovarmi su Twitter se desideri chattare