Immagine trovata su WallPaperLayer.com

Come diventare un te migliore, anche se sei già eccezionale

Esaminandoti un po 'più da vicino in modo da poter arricchire la tua vita in modi che non avresti ritenuto possibile ...

Molti articoli "migliori di te" partono dal presupposto che sei un patetico relitto abbandonato in un mare di problemi. Ora, questo potrebbe essere esattamente il caso (parlo per esperienza), ma cosa succede se ti senti già abbastanza bene con te stesso, sei felice con la tua carriera, la tua vita domestica, le tue amicizie, la tua salute fisica, la tua istruzione, la tua comunità coinvolgimento e così via?

Il primo pensiero è quello di dire "Congratulazioni! Lavoro ben fatto."

Un altro secondo pensiero è quello di suggerire che forse, solo forse, tanta autocompiacimento è un segno che il miglioramento potrebbe non essere una cattiva idea. Può darsi che tu stia eccellendo in tutte le aree importanti citate sopra.

Tuttavia, non potrebbe far male prenderli tutti ed esaminarli un po 'più da vicino. Potresti trovare macchie sbiadite, come quelle che trovi su una mela altrimenti perfettamente sana, croccante e deliziosa. E potresti essere in grado di fare qualcosa per questi punti sbiaditi.

Dopotutto, un tale punto su una mela, se non tagliato, finirà per compromettere l'intera mela, trasformandola in poltiglia. Il tuo obiettivo, in questo caso, è semplicemente quello di non ottenere mushier.

Sei fermo, brillante, delizioso. Ti tratteniamo in quel modo; ti miglioriamo!

Verifica dei segni di poltiglia.

Immagine trovata su Pinterest

Ok, quindi hai deciso di darti un'occhiata in caso di imperfezione inosservata o, cielo proibito, prova di passaggio del verme.

Come procedere?

Un metodo consacrato dal tempo è quello di sedersi in un luogo tranquillo, senza possibilità di distrazione, e meditare per un po '- ma non su macchie vaghe, sbiadite, sfocate di luce e oscurità, ma su cose specifiche, una cosa alla volta .

Essere concentrato.

Una cosa alla volta significa lavoro, famiglia, amicizie, salute, talenti, obiettivi e così via. Mediate (o osservate attentamente; meditate) ciascuna di queste aree.

Ora, farli tutti in una volta non sembra solo scoraggiante; è estremamente drenante. Quindi prendilo a un ritmo misurato. La verità è che stai già andando abbastanza bene per te stesso. Quello che stai facendo ora è un lavoro dettagliato: lucidare la mela, rendendola ferma, fresca, succulenta e invitante come puoi.

Quindi inizia gradualmente ma metodicamente e guarda le aree più importanti per te. Vuoi essere un te migliore, vero? Vuoi migliorare da solo, vero? Quando guardi questi aspetti importanti della tua vita, ci sono delle cose che potrebbero migliorare? In tal caso, annotali.

Non preoccuparti di migliorarli ancora; solo rendersi conto che c'è un enorme passo avanti. Fai lo stesso per il resto della tua lista. Potrebbe volerci una settimana, potrebbe volerci un mese. Ma cos'è una settimana o un mese in cui hai intenzione di vivere per anni?

Questa è la parte più difficile.

Molte persone si aspettano, a seguito di tale affermazione, di sapere di mettere il naso alla mola per iniziare questo auto-miglioramento. Tuttavia, un altro passaggio cruciale impedisce la mola. È un passaggio cruciale soprattutto per le persone che praticamente lo hanno insieme.

Meglio diventi in qualcosa, meglio diventa a vivere, lavorare, relazionarti, più diventa difficile vedere personalmente dove potresti essere ancora meglio o dove non sei buono come pensi.

Ecco perché portare la tua lista a un amico fidato o una persona cara, spiegare perché l'hai scritta e chiedere il loro aiuto è fondamentale. Lascia che leggano l'elenco. Fidati di me, avranno spunti preziosi da condividere. Non riesco a pensare a un modo migliore per lottare per un te migliore. Non riesco a pensare a una scuola più severa per l'auto-miglioramento.

E non sarà facile vedersi attraverso gli occhi degli altri.

Ricorda, ti amano. È come sentire la tua voce su nastro. Sei imbarazzato; sembri sciocco. Ma ti sembri sciocco solo perché il modo in cui ascolti la tua voce è in realtà una distorsione. Stai parlando, e senti solo la tua voce di seconda mano, per così dire, con un tono più basso e più silenzioso.

Ma su nastro, wow! Sembri più un chipmunk. Sei imbarazzato, ma nessuno dei tuoi amici lo è. Perché dovrebbero sentire la tua voce senza distorsioni continuamente? In modo che ciò che esce dal nastro sia perfettamente normale per loro. È la tua voce per loro.

Le cose che i tuoi amici e i tuoi cari potrebbero suggerirti sono un po 'come quella voce sul nastro. La tua reazione iniziale potrebbe essere sgomento o addirittura affronto. "È così che mi vedi?" Inizi a chiedere. Ma ricorda, come ti vedono e come ti ascoltano, è diverso dal modo in cui ti vedi e ti senti: diverso, più onesto e migliore. Ti adorano tanto per i tuoi difetti quanto per i tuoi doni. Sei andato da loro per chiedere consigli e, dal loro punto di vista, tutto ciò che stanno facendo è menzionare le cose che hanno dato per scontato da molto tempo, che non desiderano necessariamente che tu cambi, ma hai ha chiesto loro un feedback. E, essendo amici, te lo daranno.

Dopo aver aggiunto le loro intuizioni al tuo elenco, sei pronto per iniziare (come un jogger fuori allenamento inizia, molto lentamente, con molta attenzione) facendo passi verso quei piccoli cambiamenti che renderanno le tue qualità, già così vicine a il migliore, ancora meglio. In questo modo arricchirai la tua vita in modi che non avresti creduto possibile, avvicinandoti ai tuoi amici e familiari, eccellendo ancora di più sul lavoro e godendoti la vita con maggiore gioia.