Come essere conflittuali.

Il confronto mi fa star male.

Questa è una confessione difficile da fare, ma se sono assolutamente onesto il confronto con un uomo che ha qualche tipo di autorità su di me è particolarmente difficile.

Insegnanti. Bosses. Mentori. Mio padre.

Non voglio essere quella donna. Ma, mentre sono seduto qui in attesa di una telefonata con un uomo che ha l'autorità su di me, non posso negarlo. Sono quella donna

Sono malato di ansia.

Vuole che cambi così tanto il mio libro di tesi di MFA che non è più nemmeno la mia storia. Non mi appartiene ora.

Mi sono fortificato con conversazioni con persone che possono vedere il mio punto e non credo di essere pazza.

Ho fatto un elenco dei miei argomenti.

So cosa devo dire per difendere me stesso e la mia storia.

Mi chiedo se avrebbe una mano così pesante se il suo studente fosse un uomo.

O se il suo studente non fosse già stato pubblicato - un pari, se non fosse per la relazione educativa.

O se non avessi provato a scrivere qualcosa di troppo oscuro e spigoloso per essere una finzione commerciale di livello medio.

Ha appena posticipato l'incontro di un paio d'ore. Sarò qui, cercando di non vomitare.

Nel frattempo, ecco i miei passi per affrontare il confronto, per il non-contontazionale. Non ti renderanno magicamente non ansioso, ma ti aiuteranno.

  1. Dormici su. Assicurati di non avere una reazione istintiva a tutto ciò che deve affrontare. Se puoi aspettare 24 ore, fallo. Per lo meno, non saltare all'istante nella mischia senza prendere almeno un po 'di tempo per riflettere e fare un piano.
  2. Non saltare in futuro. Può essere così allettante decidere di SAPERE cosa dirà l'altra persona e SAPERE come andrà giù. Non farlo. Probabilmente ti sbagli, in un modo o nell'altro, e stai solo peggiorando la tua ansia. (Sì, sto parlando da solo qui.)
  3. Fare una lista. Non fare affidamento sul tuo cervello per offrire buoni argomenti nel mezzo dello scontro. Potrebbe spegnersi. Non c'è niente di peggio che avere la cosa perfetta da dire venire nel momento in cui hai finito di trattare con la persona.
  4. Scopri su cosa sei disposto a scendere a compromessi. Se la persona con cui stai affrontando uno scontro ha davvero autorità su di te, allora è probabile che dovrai scendere a compromessi. A cosa sei disposto a rinunciare? Quali sono i tuoi punti critici? Sappi che entrare.
  5. Trova supporto. Trova un alleato di cui ti fidi per darti buoni consigli onesti. Idealmente, avranno una certa esperienza con la situazione in cui ti trovi. Forse hanno avuto a che fare con la persona che devi affrontare. O forse sono stati nello stesso tipo di confronto con qualcun altro. Può essere facile sentirsi illuminati o reagire in modo eccessivo (perché - le emozioni) e avere un amico fidato con cui parlare prima del tuo confronto può davvero aiutare.
  6. Respirare. Ci riuscirai.

Se ti è piaciuta questa storia, dagli un po 'd'amore con il cuore. ❤❤❤

>> Iscriviti alla newsletter di Ninja Writers qui. (Sono in missione!)
>> O esci con i Ninja su Facebook.
>> Ci sono alcune belle ricompense sulla nostra pagina Patreon.
>> Puoi anche scaricare gratuitamente la mia novella, Broken Nation.
>> Visita The Ninja Writer Shop.