Come attirare più contatti di email marketing

Originariamente pubblicato su JOTFORM.COM

Una delle componenti significative della generazione di piombo che non abbiamo menzionato in particolare è la costruzione della credibilità. Quando costruisci una relazione tra il consumatore e l'azienda, ha successo solo quando c'è fiducia.

L'azienda si fida del fatto che il visitatore che sta fornendo le proprie informazioni in un modulo di iscrizione per un'offerta sta fornendo informazioni accurate e veritiere. Al contrario, il consumatore si fida dell'idea che valga la pena consegnare i propri dati di contatto a ciò che l'azienda offre.

Per avere successo in questa transazione tra cliente e impresa, il marketer deve costruire quella credibilità e l'email marketing può fare proprio questo. La Direct Marketing Association ha esaminato un ampio campione di esperti di marketing e l'email marketing è emersa soprattutto per quanto riguarda il ritorno sugli investimenti. L'email marketing può aiutare a stabilire quella fiducia e legame tra impresa e consumatore, oltre a far crescere la tua base di contatti attiva.

16 modi per raccogliere più contatti email

Sebbene il tuo sito web possa fornirti un enorme database di e-mail, non dovrebbe essere l'inizio e la fine della generazione e della raccolta di lead. Ci sono molte fonti disponibili per gli esperti di marketing che aiuteranno in questa preziosa raccolta di attività.

Ricorda: gli indirizzi e-mail sono come le spiagge della Croazia: più sono difficili da procurare, più saranno mirati e preziosi. Tuttavia, è importante non inviare spam o inviare e-mail a persone che non hanno già esplicitamente accettato di ricevere e-mail: non si desidera essere visti come spammer. Assicurati sempre di inviare per e-mail le persone che hanno aderito ai tuoi contenuti: saranno anche le persone che hanno maggiori probabilità di convertire, quindi non perderai tempo prezioso o denaro nel tentativo di vendere a qualcuno qualcosa che non volevano nemmeno nel primo posto.

  1. Rinnova il tuo database spesso. Il valore del database dei lead diminuisce con il variare degli indirizzi e le informazioni sui lead diventano rapidamente obsolete, quindi utilizzare il software che trova nuovi indirizzi e-mail per lead inattivi. Chiedi ai tuoi abbonati di condividere e inoltrare le tue e-mail. Prendi in considerazione l'offerta di bonus per farlo - dopo tutto, molte persone hanno usato coupon o sconti dall'e-mail marketing.
  2. Collegati in ogni modo digitale possibile: condividi fantastici contenuti sui social media. Pubblica annunci online, stampati e diretti. Inizia un blog. Qualunque cosa tu possa pensare, crea messaggi che possono essere condivisi e hanno un CTA che incoraggia lo spettatore a fare clic sul tuo annuncio e iscriverti per i tuoi contenuti.
  3. Parlando di social media, puoi organizzare concorsi o creare un gruppo. Puoi creare clienti fedeli che saranno più che disposti a condividere i tuoi contenuti, oppure puoi creare una community per far andare le persone e diventare loro stessi venditori, mostrando ai loro amici e familiari quanto amano il tuo prodotto! Non dimenticare i pulsanti sui tuoi profili social: puoi avere un pulsante CTA naturale e accessibile che può inviare i visitatori a una newsletter o a un elenco email opt-in.
  4. Aggiungi un link alle firme e-mail dei tuoi dipendenti a una pagina di destinazione che raccoglie gli indirizzi e-mail.
  5. Crea un microsito a parte la tua azienda che richiede un indirizzo email per l'uso. Esegui una promozione con un'altra newsletter o sito Web e-mail con un pubblico appropriato. Raccogli indirizzi e-mail in occasione di eventi offline (pensa a fiere, eventi di networking, convegni, seminari). Importali nel tuo database.
  6. Aggiungi un codice QR alla tua garanzia di marketing digitale e di stampa esistente che indirizza a una landing page o modulo di generazione di lead.
  7. Invia un'offerta di direct mail che può essere riscattata solo se il destinatario si iscrive alla tua lista e-mail. Dai una rapida occhiata a ciò che le persone possono aspettarsi se si iscrivono alla tua e-mail, magari archiviando le precedenti campagne e-mail online.
  8. Formare i rappresentanti del servizio clienti o chiunque risponda al telefono per lasciare una buona impressione sul chiamante. Possono quindi richiedere gli indirizzi e-mail e contribuire a trasformare i lead di e-mail marketing in vendite.
  9. Chiedi ai clienti attuali di passare la parola ad altri nel settore o di offrire un aggiornamento dei tuoi contenuti per i referral.
  10. Presenta un pop-up alla fine dei tuoi contenuti o quando qualcuno di nuovo visita il tuo sito. Se stai già pubblicando contenuti (come un blog o articoli di notizie), attiva una schermata alla fine del pezzo di contenuto che raccoglierà le informazioni del consumatore.
  11. Crea una richiesta scorrevole mentre un utente scorre sul tuo sito. Quando qualcuno scorre verso il basso (in qualunque pagina si trovi), fai scorrere una richiesta di iscrizione scorrevole per acquisire le sue informazioni. C'è stato molto successo e un tasso di conversione più elevato con questo tipo di pop-up meno invasivo.
  12. Mostra una barra in alto che si attacca nell'intestazione, a cui gli utenti possono iscriversi in ogni momento.
  13. Fai pubblicità sul tuo sito ed esegui annunci autopromozionali interni che pubblicizzano il tuo ebook, i contenuti o l'offerta.
  14. Creare un'offerta di intenti di uscita. Il modo in cui funziona è che il software tiene traccia delle azioni del mouse dell'utente e presenta un'offerta o un modulo specifici quando il visitatore mostra segni di uscita dalla pagina. In questo modo, anche se l'utente sta lasciando il tuo sito, puoi provare a convertirli in lead o invogliarli a rimanere sul tuo sito più a lungo, oppure a condurli a un'offerta o a una pagina di destinazione.
  15. Implementa un pixel di retargeting sul tuo sito e crea annunci specializzati in grado di catturare l'attenzione del tuo visitatore, collegandolo a una pagina di destinazione corrispondente.
  16. Partecipa a forum, sia di persona che online, in cui puoi stabilire e rafforzare il tuo marchio e la tua posizione come leader di pensiero nel tuo settore. Qui puoi condividere collegamenti ai tuoi contenuti (e acquisire un indirizzo e-mail da popup o contenuti che la gente vorrebbe scaricare).

Ciò che costituisce una campagna di email marketing di successo

Molti pezzi vanno in una campagna di email marketing di grande successo. L'email marketing è ancora una delle strategie di maggior successo nella generazione di lead per raggiungere potenziali clienti e consumatori.

- Per cominciare, sviluppa una strategia su quale sarà lo scopo delle tue campagne e un processo organizzato per creare quell'interazione business-to-consumer. Prova software automatizzato o modelli di contenuto per aiutarti a creare il tuo messaggio. Quindi suddividere o segmentare i lead in base alle loro preferenze. Crea contenuti personalizzati e crea e-mail mirate in modo specifico al destinatario e al suo interesse.

- Sfrutta i tuoi contenuti più coinvolgenti e usa strategicamente la tua piattaforma di email marketing per informare potenziali nuovi clienti su prodotti, nuove promozioni, notizie e beni e servizi. Includi solo informazioni relative che ti aiuteranno a creare una consapevolezza positiva del tuo marchio.

- Diversifica i tuoi tipi di contenuti e-mail fornendo ai tuoi abbonati varie forme di informazioni. Le newsletter per l'istruzione possono aiutare a fornire valore e fornire informazioni, affermando che la tua azienda è una fonte informata. Le campagne di gocciolamento via email sono ottime per automatizzare il processo di guida del potenziale cliente attraverso la tua canalizzazione di vendita.

Investi in un design personalizzato per le tue e-mail.

- Investi in un design personalizzato per le tue e-mail. Vuoi stabilire il tuo marchio e promuovere la tua azienda come autorità su questo argomento, e un marchio coerente su ogni e-mail che viene inviata farà molto.

- Assicurati che ogni email sia pertinente all'argomento per cui il destinatario si è iscritto. Includi le linee tematiche appropriate, mantieni le e-mail pulite e chiare con una formattazione facile da seguire e rendila semplice e facile da leggere.

- È importante non inviare la stessa email ancora e ancora. Traccia, prova, modifica, prova e traccia un po 'di più. La tua campagna di posta elettronica iniziale potrebbe non essere super riuscita all'avvio, ma va bene. Ti fornirà una base da cui partire e utili indicazioni su cosa ha funzionato e cosa no. Da lì, puoi tenere traccia dei successi, testare nuove idee, apportare modifiche in base a conversioni e vendite, nonché testare e monitorare alcuni altri. Sforzati di migliorare e aggiornare continuamente i tuoi contenuti, in modo che sia aggiornato e che i destinatari desiderino aprire le tue e-mail più volte.

Suggerimenti per ottimizzare i tuoi sforzi

  • La raccolta delle e-mail ha più successo quando al consumatore viene dato qualcosa di valore in cambio delle loro informazioni, quindi fornisci risorse utili o dagli qualcosa di valore per cui iscriverti.
  • Mai, mai, mai spam. Neanche una volta. Inoltre, mai e poi mai, mai, vendere o cedere i dettagli di contatto che hai raccolto - questo rovinerà la tua credibilità con quel cliente e potenzialmente l'intera sua sfera di influenza (famiglia, amici, ecc.)
  • Diventa personale. Utilizza il software di generazione di lead e di email marketing per indirizzare le persone in base a nome, posizione, azienda, ecc. E adattare il messaggio al loro interesse.
  • Semplifica: raccogli indirizzi e-mail in tutti i punti di contatto, dalle fiere ai siti Web, ai biglietti da visita, alle firme e-mail dei dipendenti e non solo. Fornisci più punti di disponibilità in cui un potenziale nuovo cliente o lead potrebbe fornire alla tua azienda il proprio indirizzo e-mail. Vuoi rendere il più semplice umanamente possibile registrarti e iscriverti alla tua mailing list.
  • Creare e-mail efficaci: la riga dell'oggetto deve attirarle e incoraggiare il destinatario ad aprire il messaggio. Il contenuto deve essere conciso, con informazioni pertinenti e personalizzato. Includi collegamenti ai tuoi social media per stabilire la fiducia del marchio e interagire con i clienti nuovi ed esistenti per farli tornare. Includi immagini per renderlo eccitante e coinvolgente. Il finale dovrebbe avere un invito all'azione, invitandoli a fare il passo successivo nella tua canalizzazione di vendita (o reindirizzandoli a una sezione pertinente sul tuo sito Web).

Grazie per aver letto. Se ti è piaciuto questo articolo, sentiti libero di premere quel pulsante di battito per aiutare gli altri a trovarlo.

Originariamente pubblicato su www.jotform.com.