Come ottenere effettivamente fatto **, secondo la scienza

Siamo stati tutti lì. Sei seduto nel tuo posto preferito in biblioteca, un espresso triplo al tuo fianco e cinque saggi, tre rapporti di laboratorio e un progetto di gruppo in scadenza. Ti senti motivato, la punta delle dita non vede l'ora di scrivere e stai andando raramente. Apri Microsoft Word, digita il tuo nome, la data e il titolo del saggio. È facile, ridacchi.

All'improvviso senti un rumore metallico: dai un'occhiata al tuo telefono e Dave ti ha appena taggato in un video su Facebook sui cani in piedi sulle zampe posteriori. Bene, ovviamente, questo è un must-watch. Aprite il telefono e guardate il montaggio video di sette minuti, il cuore in fiamme.

Dai un'occhiata all'ora sul tuo telefono ed sono passate quattro ore. Il documento Word sembra nudo come la tua credenza per il cibo.

Ops.

Non sei solo nei tuoi problemi; una meta-analisi del 2007 ha stimato che dall'80% al 95% degli studenti universitari sono colpevoli di procrastinare invece di lavorare. (Alcuni geniali hanno persino inventato il termine "Facebocrastination" - rivoluzionario.)

Non preoccuparti, giovane signore / signora, perché sono qui per aiutarti; chiamami la tua Fata Madrina della produttività, se vuoi. In realtà, aspetta - non farlo.

Fidati di me, perché mi sono ritrovato nella tua stessa situazione molte volte, e ci sono voluti anni di perdita di tempo, dithering ed estese ricerche su Google per raggiungere il punto in cui mi trovo oggi; una MACCHINA per la produttività. Continua a leggere e diventa il ninja dell'efficienza che tutti sappiamo che puoi essere.

1. Spezzalo, piccola

La tecnica Pomodoro è stata ideata da una persona in una situazione simile al tuo culo pigro. Francesco Cirillo inventò la tecnica popolare mentre un giovane studente di procrastinazione del college, e la chiamò come il timer a forma di pomodoro che usava per tenere traccia dei suoi intervalli. Si tratta di impostare un timer per un periodo di tempo (in genere 25 minuti è il punto debole) e dare il compito a portata di mano tutto per quel periodo di tempo. Quando il timer suona, sei libero di fare una pausa di 3-5 minuti. (Attività suggerite che richiedono esattamente 3-5 minuti: vai ad accarezzare l'animale più vicino, fai una pipì davvero lunga, prepara una quarta tazza di caffè). Quindi intraprendi un secondo intervallo di 25 minuti, e così via e così via. Abbinalo a quell'allenamento HIIT che dici sempre che farai ma invece finisci per guardare gli amici a letto.

Per aiutarti nei tuoi modi nuovi e più produttivi, è disponibile un'app per il tuo computer, chiamata Be Focused, con un timer personalizzabile incorporato e tutte le rifiniture, senza scuse. (Mentre siamo in tema di app, posso anche suggerire SelfControl, un'app che ti impedisce di visitare i tuoi luoghi preferiti come Facebook, Twitter, Myspace, +10 Years of Watching Grass Grow ecc., Per un periodo di tempo stabilito da te. Perché è più facile evitare la tentazione che resistere, come credo una volta il saggio Fergie.)

2. Che cos'è quello? Dovresti davvero procrastinare?

In uno studio del 2017, i ricercatori hanno scoperto che gli studenti che si sono impegnati nella procrastinazione "attiva" hanno effettivamente migliorato il loro rendimento accademico e raggiunto un GPA più elevato. La procrastinazione "attiva" è quando un individuo sceglie coscientemente di lavorare sotto vincoli di tempo, usando la pressione come motivazione, ritardando così intenzionalmente l'inizio di un progetto o di un incarico. Naturalmente, questo non funzionerà per tutti, ma tentativi ed errori non fanno mai male.

3. Posizione, posizione, posizione

Pulisci l'anello della tazza di caffè dalla scrivania. Butta via quelle sei penne il cui inchiostro si è asciugato. Investi in una sedia comoda (ma non troppo comoda, per non annuire). Ottieni quell'illuminazione ambientale ~ perfetta ~; non troppo scuro, non troppo luminoso. Per il punto in cui lavori è fondamentale per una fruttuosa sessione di studio. Uno studio dei pigoli del Princeton Neuroscience Institute ha dedotto che una scrivania ingombra può ostacolare la tua produttività, impedendo al cervello di concentrarsi a causa di un sovraccarico sulla corteccia visiva. Quindi lì, la scienza lo dice; prendi una dannata cartella, nincompoop.

4. Far girare quelle melodie

Quante volte ti è stato detto di non ascoltare la musica mentre studi, che è una distrazione, bla bla bla. Bene, si sbagliavano! Dai un pugno a quelle persone !!! Ricerche, come questo studio, hanno dimostrato che la musica di sottofondo può effettivamente aiutare a conservare le informazioni. Detto questo, girare a Soulja Boy nella libreria a tutto volume non rende una sessione di lavoro produttiva. Soprattutto se stai studiando, strumentale (cioè musica non lirica) è la soluzione migliore. E no, non devi bruciare il Mozart o il Ciajkovskij. In effetti, mi è capitato di aver compilato una delle playlist di studio più grandi e diverse di tutti i tempi. Dai un'occhiata qui sotto, e non guardare mai indietro, amico mio.

Complimenti, amico mio - sei completamente preparato con tutti i consigli anti-procrastinazione di cui avrai mai bisogno per finire finalmente quel saggio: vai avanti e prospera, giovane.

Facciamo il tifo per te.