Foto di PICSELI su Unsplash

Come ottenere più di quanto pensi di poter fare

Justin Timberlake non dovrebbe avere il successo che ha. Guardandolo dall'esterno, poco di come la sua carriera è progredita sembra avere senso.

JT non è qualcuno che incontri molto nei titoli, eppure ha oltre 160 premi, una fortuna di 200 milioni di dollari e una delle reputazioni più rispettate nella storia dell'intrattenimento. A 36 anni, ha avuto una band di successo a livello globale, quattro album da solista di platino, ha recitato in film di grande successo ed è considerato un'icona della moda.

Ma non è questo che ci dice il buon senso, vero? Sebbene alcuni avvertimenti siano stati aggiunti alla famosa regola delle 10.000 ore, il messaggio rimane lo stesso: hai bisogno di molta pratica deliberata e anni di tempo per diventare bravo in una cosa.

Quindi, come può qualcuno come Timberlake passare da stili musicali, settori, anche a un set di abilità completamente diverso, come recitare, più volte, e ancora avere successo?

Quale parte dell'immagine ci manca?

Imparare a disimparare

Ogni lezione di vita ha il costo di disimpararne un'altra.

Quando impari ad avere fiducia, disimpara ad essere timido. Quando reagisci con umiltà, hai dimenticato il tuo ego. Quando ti senti a tuo agio nel rischiare, ignori le opinioni degli altri e così via.

Nella filosofia cinese, l'idea di Yin e Yang suggerisce che la vita consiste interamente di dualità. È solo attraverso la completezza di queste dualità che raggiungiamo l'unità. Quindi, non importa quanto contraddittorie sembrino le due parti, alla fine sono collegate.

Per ogni nuova conoscenza che acquisisci, devi lasciar andare una vecchia. Nuvole nebbiose di idee lasciano spazio ai fatti, che fanno spazio a fatti migliori, per poi essere sostituiti da nuove nuvole, e così il ciclo continua.

Ciò che la maggior parte di noi fa quando cerchiamo di migliorare è resistere a questo ciclo. Vogliamo che ogni risposta successiva sia la risposta a tutto. Una dieta diversa, un nuovo programma di sonno, una modifica al tuo marketing - se solo ci atteniamo ad esso, potrebbe durare per sempre. Certo, niente lo fa mai.

Questo perché l'abilità di fondo di acquisire e abbandonare la conoscenza, l'unità, sta nel cambiamento stesso. Quello che stai davvero imparando è come disimparare.

Justin Timberlake è un maestro in questo.

Morbido in bianco e nero, anche se non è così che pensa.

L'importanza di avere ragione

C'è una linea famosa in una poesia di Walt Whitman chiamata Song of Myself:

“Mi contraddico? Molto bene, quindi, mi contraddico. "

La prossima volta che qualcuno ti accusa di essere incoerente, pronuncia questa frase. Ti toglierà immediatamente il vento dalle vele, perché non puoi discutere con qualcuno che accetta di sbagliare. Soprattutto senza tentare di difendersi.

Molte persone si imbattono in questa idea, perché uno dei nostri più grandi desideri innati è quello di essere coerenti. Aggiungete a ciò la nostra tendenza a dedicare più tempo a ciò in cui abbiamo già affondato energia e ottenete un alto livello di resistenza al disimparare.

Persone come Justin Timberlake, tuttavia, praticano qualcosa che l'esperto di criptovaluta Nick Szabo chiama pensiero quantico:

“Alla facoltà di giurisprudenza, insegnano un modo molto diverso di pensare in quanto è necessario prendere sia gli imputati che i querelanti della questione e scartare gli argomenti come se ognuno di loro fosse vero. Si contraddicono a vicenda, ovviamente, o almeno le conclusioni, e quindi lo paragono al gatto di Schrodinger - forse è vivo, forse è morto. Forse l'imputato è colpevole, forse non lo è, e devi tenerli entrambi in mente contemporaneamente. "

Quando Justin passava da bambino attore a cantante boyband, da artista solista a attore, da conduttore di spettacoli a comico, da R&B ad Soul, da star commerciale a doppiatore, non era affatto convinto di essere bravo in tutti cose.

Riuscì appena a tenere la possibilità di due diverse verità nella sua testa allo stesso tempo. Grazie a questa abilità, Timberlake non ha mai paura di sbagliare, poiché è sempre libero di disimparare una cosa per un'altra. Ha una mente senza attriti.

È un modello mentale che probabilmente ha acquisito al Mickey Mouse Club.

Un bambino con un'etica del lavoro di un uomo cresciuto

Anche qualcuno di talento come Justin Timberlake non ha sempre ragione. Ha comprato un campo da golf per $ 16 milioni, solo per venderlo per $ 500.000 sette anni dopo, e alcuni dei suoi film erano davvero cattivi. Lavora anche incredibilmente duro, che non possiamo trascurare.

Tuttavia, tutto ciò impallidisce rispetto al genio di un bambino che risiede in lui, che spesso ci manca. Neil deGrasse Tyson spiega:

"C'è un'ape di ortografia e devi pronunciare la parola" CAT ". Uno studente la scrive" C-A-T ". La persona ha capito bene. La persona successiva lo scrive "K-A-T". È sbagliato.
La terza persona lo scrive "XQW". Ti rendi conto che è contrassegnato allo stesso modo come "KAT", quando potresti sostenere che "KA-T" è un'ortografia migliore per "CAT" rispetto a "CAT". I dizionari lo sanno, perché è così che lo scrivono foneticamente!
E così abbiamo creato un sistema per noi stessi in cui esiste una risposta e tutto il resto non è la risposta, anche quando alcune risposte sono migliori di altre. Quindi ai nostri cervelli è assente il cablaggio in grado di elaborare un pensiero originale. "

Da adulti trascorriamo tutto il nostro tempo in questo sistema, quindi è quasi impossibile non cadere in preda allo stesso pensiero. Ma quando lo facciamo, quando resistiamo al processo di aggiornamento costante della nostra visione del mondo, blocciamo il nostro percorso.

I bambini non sono ancora gravati da questo problema, perché non hanno ancora familiarità con l'idea che "questo è il modo in cui facciamo le cose da queste parti".

"I tre ragazzi entrarono, bambini di quattro anni con strofinacci in testa, e posarono queste scatole, e il primo ragazzo disse:" Ti porto l'oro ". E il secondo ragazzo disse:" Ti porto la mirra . "E il terzo ragazzo disse:" Frank ha inviato questo. "
Ciò che queste cose hanno in comune è che i bambini avranno una possibilità. Se non lo sanno, ci proveranno. Ho ragione? Non hanno paura di sbagliare. Non intendo dire che sbagliare sia la stessa cosa di essere creativi. Quello che sappiamo è che, se non sei disposto a sbagliare, non otterrai mai nulla di originale.
E quando diventano adulti, la maggior parte dei bambini ha perso quella capacità. Hanno avuto paura di sbagliare. "

Quello che vediamo davvero quando guardiamo qualcuno del calibro di Justin Timberlake, è un bambino con un'etica del lavoro di un uomo adulto. Dopo aver attraversato la lunga strada del disimparare, raccoglie i frutti del pensiero libero: originalità, adattabilità e il coraggio di esercitare entrambi con un secondo preavviso.

Se nessuno ti dicesse cosa puoi e non puoi ottenere in una carriera di 20 anni, quanto oseresti provare?

È probabile che agirai con una mente aperta e, come Justin Timberlake, abbraccerai la riga successiva nella poesia di Whitman:

"Sono grande, contengo moltitudini."