Come realizzare ciò che vuoi di più nella vita

Smetti di aspettare l'onda perfetta. Naviga ciò che la vita ti dà oggi. Foto di Jeremy Bishop

Soffri di domani?

"Ci siamo presi cura di domani, ma siamo morti sulla strada lì."
- Warsan Shire

Viviamo la nostra vita pensando a ciò che accadrà domani e non ci prendiamo cura di noi stessi oggi.

Non abbiamo tempo ora, ma ci prendiamo in giro pensando che tutto sarà diverso nel giorno a venire.

Stai vivendo una fantasia credendo che finirai domani, quello che non hai ancora iniziato.

Smetti di rimandare la tua vita a domani.

Non lasciare che gli altri ti rubino oggi. Non prendere le priorità delle altre persone, le tue. Non lasciare che la frenesia e la routine di tutti i giorni rimandino i tuoi sogni.

Riconnettiti a chi sei, a ciò che è importante per te e a chi vuoi essere.

Smetti di aspettare domani. Costruisci la vita che vuoi iniziare oggi.

Ricorda le parole di Kahlil Gibran: "L'eterno in te è consapevole dell'eternità della vita. E sa che ieri è il ricordo di oggi e domani è il sogno di oggi ".

Perché non puoi essere presente oggi

"Affrettarsi alle spiegazioni è sempre un segno di debolezza."
- Agatha Christie

Sei le tue scuse.

Le tue scuse non limitano solo i tuoi sogni. Definiscono chi diventi. Quello che dici di no per definire chi sei, come ho scritto qui.

Quando le tue scelte sono delineate da scuse, stai dicendo di no a vivere la vita che desideri.

C'è una risposta che non sopporto dalle persone: "Non potevo farlo." Sembra mancanza di proprietà. Preferisco qualcuno che dice "Non volevo farlo" (una scelta) o "Ho invece dato la priorità ad altre cose" (un'altra scelta).

Quando crei scuse, perdi il controllo delle tue azioni.

Le scuse sono spiegazioni per il tuo fallimento. O, peggio ancora, le scuse sono un modo gentile per dirti che non ci hai nemmeno provato.

Non puoi vivere nel presente quando sei occupato a trovare scuse per quello che è successo (o no) in passato.

Stai vivendo la vita che vuoi?

“Il cambiamento accade per te nel momento in cui vuoi qualcosa
più di quanto tu abbia paura. "
- Eric Micha’el Leventhal

"Vivi la vita dei tuoi sogni ti dicono." Ma sembra un paradosso. Se stai sognando, non stai vivendo.

Il motivo per cui molte persone non riescono a vivere la vita che desiderano è che possono entrare in azione. Sognano, hanno parlato molto, si lamentano ancora di più ma non fanno nulla per far accadere le cose.

Quando ci giudichiamo, danneggiamo le nostre prestazioni. Il pensiero eccessivo stimola la risposta di lotta o fuga. I pensieri negativi diminuiscono i tuoi processi cognitivi. Quindi, influenzando le tue capacità di percezione, apprendimento e ragionamento.

Se i bambini fossero stati giudiziari, nessuno di noi avrebbe imparato a camminare.

Quando chiedi a un bambino di disegnare, saltano dentro. Gli adulti, al contrario, vengono paralizzati. "Non lo so". Dicono e tengono la matita tra le mani come se fosse la fine del mondo.

Quando pensiamo, dubitiamo di noi stessi. Quando giudichiamo le nostre capacità, non sapere qualcosa diventa una barriera. In realtà non capisce cosa guida l'esplorazione e la sperimentazione. Ecco come ottenere ciò che vuoi.

Fare ciò che ami richiede coraggio.

La gente dirà che sei pazzo quando segui la tua passione. Altri cercheranno di fermarti quando stai per fare il salto. Non perché vogliono proteggerti. È la loro stessa codardia che vogliono nascondere.

Quando ti comporti coraggioso, diventi lo specchio di ogni codardo.

Non sto giudicando qui. Ma prendi ogni persona che ammiri nella vita. Pensa ad artisti, leader, innovatori, insegnanti o familiari di successo. Cosa hanno in comune? Loro sanno cosa vogliono.

La chiarezza guida l'azione nella vita.

Quando sai cosa vuoi veramente, diventi inarrestabile.

Capire cosa vuoi di più nella vita è il tuo faro. Lo scopo della tua vita è il faro che ti proteggerà soprattutto durante i temporali.

Il tuo scopo nella vita ti renderà libero, come ho scritto qui.

Decidi cosa vuoi di più nella vita

"Tra vent'anni sarai più deluso dalle cose che non hai fatto che da quelle che hai fatto."
- H. Jackson Brown Jr.

Il tuo successo non è definito da ciò che hai raggiunto, ma dall'eredità che ti lasci alle spalle. L'impatto delle tue azioni è ciò che rende degno il tuo comportamento.

Vivere la vita che desideri non è un motto. Puoi progettare e costruire la tua vita intenzionalmente. Ecco il modello che utilizzo in molti dei nostri seminari per aiutare i partecipanti a chiarire ciò che desiderano di più nella vita.

Esistono tre elementi chiave:

  • Il tuo scopo: il tuo perché. Cosa guida. Cosa ti fa godere di ciò che fai indipendentemente dalla difficoltà. Dà chiarezza alle tue azioni e scelte.
  • Cosa fai: tutte le attività che svolgi (routine, lavoro, hobby, ruoli che interpreti, ecc.).
  • I tuoi successi: il risultato delle tue azioni. Non importa quanto sei guidato o quanto fai. L'impatto che crei diventa la tua misura del successo personale.

Quando ciò che fai è allineato con il tuo scopo, guida la realizzazione personale.

Quando ciò che fai crea un impatto positivo, questo ti dà la motivazione per continuare a farlo o per farlo più spesso o migliorare il tuo mestiere.

Quando ciò che raggiungi è allineato con il tuo scopo, ti fa sentire bene. La felicità è desiderare ciò che ottieni, secondo Dale Carnegie. Significa che sei grato per i tuoi risultati.

La vita che vuoi si trova all'intersezione del tuo scopo, di ciò che fai e di ciò che ottieni.

Questo non è un diagramma perfetto pensato. La vita no.

È solo una semplice rappresentazione che la tua vita è un sistema. Quando questi tre elementi giocano insieme, è perché stai andando nella giusta direzione.

Ma, prima, devi attraversare la linea.

Il punto di non ritorno

“Oltre un certo punto, non c'è ritorno. Questo punto deve essere raggiunto. "
- Franz Kafka

La tua vita è fuori dal tuo controllo. Rendersi conto che ti renderà libero. Soprattutto dalla sindrome del perfezionista.

Non puoi controllare eventi esterni né altre persone. Ma puoi controllare le tue scelte. È così che costruisci la tua vita. Ciò che scegli di accettare, cambiare, celebrare, lasciar andare, superare e ignorare.

Le tue decisioni ti avvicineranno (o meno) per realizzare ciò che desideri di più nella vita.

Tutti i tuoi piani saranno messi alla prova. E la maggior parte fallirà. E va bene. Gli unici progetti che hanno successo sono quelli in cui l'improvvisazione e l'adattamento svolgono un ruolo critico. I generali perdono battaglie quando prendono decisioni a miglia di distanza da dove si svolge l'azione.

Non fare lo stesso errore. Non pianificare la tua vita comodamente dal tuo divano o letto. Combatti le battaglie sul terreno. Sporcarsi le mani. Essere all'avanguardia di dove sta avvenendo l'azione, invece di guardarla sul tuo dispositivo preferito.

Il conquistatore spagnolo Hernán Cortéz era in missione quando sbarcò a Veracruz nel 1519. Il suo impegno per conquistare il Messico era tale che la ritirata non era un'opzione. Ecco perché ha ordinato ai suoi uomini di bruciare tutte le navi.

L'unico modo per impedire a tutti di smettere era di riportare il loro trasporto in Spagna fuori dal tavolo.

Superare il limite. Brucia le navi.

Il momento in cui non c'è modo di tornare indietro, è quando inizi a costruire la tua strada.

L'approccio di successo o di morte ha permesso a Cortés di ottenere ciò che nessun conquistatore spagnolo riteneva possibile. Ha realizzato ciò che voleva di più.

Il punto di non ritorno è quando il tuo scopo e quello che fai si allineano per aiutarti a raggiungere ciò che desideri.

Diventa l'architetto della tua vita

"Puoi dire che sono un sognatore, ma non sono l'unico. Io spero che un giorno ti unirai a noi. E il mondo vivrà come uno."
- John Lennon

Il cambiamento avviene dall'interno.

Nessuno, ma puoi decidere cosa vuoi di più. Nessun altro è più adatto di te a progettare, costruire e goderti la vita che desideri.

Decidi cosa vuoi di più nella vita e attraversa il punto di non ritorno:

  • Sii responsabile della tua vita (non lasciare che le scuse definiscano le tue scelte).
  • Avere successo (alle tue condizioni).
  • Diventa irriconoscibile (ma resta autentico).
  • Diventa quello che vuoi essere (non quello che gli altri si aspettano da te).
  • Diventa inarrestabile (fidati del tuo istinto, non delle tue paure).
  • Diventa chi puoi essere (e chi vuoi essere).
  • Diventa la migliore versione di te stesso (non quello che i tuoi pensieri ti dicono).

Smetti di rimandare la tua vita a domani. Inizia oggi.

Gustavo Razzetti è un istigatore del cambiamento che aiuta le organizzazioni a condurre cambiamenti positivi. È in missione per aiutare 1.000.000 di persone a diventare la migliore versione di se stessi.