Svuota la tua tazza - Come dare il massimo per dare potere agli altri

Dare il tuo tutto agli altri non è quello che pensi

La nostra responsabilità è "svuotare la nostra tazza" e trovare il modo di riversare nelle persone intorno a noi ciò che sappiamo, non perché è tutto ciò che c'è da sapere, ma perché è tutto ciò che sappiamo "- Andy Stanley

Quando vivete una vita altruistica con empatia verso gli altri, ci saranno giorni in cui lotterete davvero con la volontà di servire e aiutare. Potrebbe essere dubbio. Forse è bassa autostima o forse vogliamo solo concentrarci su noi stessi. È semplicemente difficile, giorno per giorno, trovare la motivazione e l'ispirazione necessarie per avere successo. È difficile dare sempre ogni grammo di noi stessi in ogni momento.

Ma quello che arriviamo a scoprire è che la vita è veramente più appagante, gratificante ed esaltante quando svuotiamo la nostra tazza - dando il meglio di noi stessi - concentrandoci per dare il massimo sforzo e l'atteggiamento ad ogni giorno. Non è facile, ma ne vale sempre la pena. Come disse una volta il coach John Wooden,

“Esegui al meglio quando è richiesto il meglio. Il tuo meglio è richiesto ogni giorno. "

Il momento di dare il meglio è sempre in questo momento. Anche quando pensi che il tuo meglio non sia molto buono. Anche quando pensi di poter essere solo un tiratore e non un donatore. È probabile che tu abbia abbastanza esperienza di vita, saggezza da dispensare e una prospettiva unica che può aiutare a cambiare la vita di qualcuno in meglio.

È con questo che ti incoraggio a smettere di dubitare, fare un inventario di ciò che puoi dare agli altri e iniziare a fare una differenza positiva nella vita di qualcun altro. Prima di tutto, inizia con te stesso. Riconosci che probabilmente ci sono molti più attributi positivi di quelli che potresti dare a te stesso. La vera crescita personale attecchisce quando inizi ad aumentare la tua intelligenza emotiva e la tua ricerca della verità.

Tutto quello che abbiamo

Andy Stanley parla spesso di "svuotare la tazza" al servizio degli altri. Penso a questo nel contesto del dare tutto e cercare di ispirare gli altri a diventare leader e raggiungere il loro potenziale. Ha ampiamente parlato di come non possiamo riempire la tazza di qualcun altro, ma possiamo "svuotare la nostra tazza" nel tentativo di aiutare gli altri a riempire la loro tazza.

Attraverso le nostre iniziative imprenditoriali e relazioni personali, non possiamo fare tutto per qualcun altro. Non possiamo fare il loro lavoro e il nostro. Non possiamo essere una grande fidanzata E un ragazzo. Non possiamo fare tutto. Ogni persona in una relazione d'affari e personale deve fare del proprio meglio per incontrarsi nel mezzo e donarsi per far funzionare le cose.

Questo tratto di leadership è reso possibile quando ci concentriamo su ciò che possiamo controllare e responsabilizzare gli altri dando loro il vantaggio di tutto ciò che conosciamo - tutto ciò che ci ha aiutato a essere felici e di successo.

Sento che ci sono tre modi ben definiti per svuotare la tazza per qualcun altro.

1. Utilizza il potere che puoi controllare

Ciò che controlliamo sempre è lo sforzo e l'atteggiamento che portiamo ad ogni opportunità e relazione in cui entriamo. Inoltre, abbiamo il libero arbitrio e la scelta di guidare con valori come gentilezza, umiltà, gratitudine e apertura mentale nel modo in cui interagiamo e aiutiamo gli altri. Tratta le persone con gentilezza e rispetto, svuota te stesso.

"L'obiettivo di molti leader è quello di indurre le persone a pensare meglio al leader. L'obiettivo di un grande leader è quello di aiutare le persone a pensare più in alto di se stesse. "-J. Carla Northcutt

2. Sii generoso. Non essere avido

Dai alle persone che conosci e lavora con il potere di sapere ciò che sai. Man mano che dai il tuo talento agli altri, inizi a raccogliere ritorni positivi che si propagano per tutta la vita. Insegnare, istruire e potenziare gli altri lascia un'impronta positiva sulla nostra stessa vita. È un atto di amore e grazia che rinfresca l'anima che ci aiuta a imparare e crescere in modo reciproco.

È l'atto disinteressato di aiutare gli altri a produrre un effetto composto nella nostra vita. Quando insegniamo e istruiamo gli altri, conserviamo tali informazioni per noi stessi attraverso la ripetizione e la memoria di memoria. Quando agiamo con gentilezza e grazia per migliorare la vita di qualcuno, scopriamo che il mondo tende a premiarci per l'invio di azioni più belle nell'ambiente.

Assumi la proprietà di ciò che puoi dare e non dovrai mai preoccuparti che qualcun altro ti restituisca in cambio. Sarai così preoccupato di massimizzare il tuo rendimento e la mentalità positiva per gli altri, non avrai tempo di sudare le piccole cose.

3. Sii consapevole e altruista

Sappi questo: non puoi creare qualcuno come te. Non puoi forzare qualcun altro a fare qualcosa. Tutto quello che puoi fare è trattare qualcuno come vuoi essere trattato e lasciare che l'azione rimanga. Spero che sia ricambiato. Dai senza aspettarti nulla in cambio e mitigherai il rischio; farai meno male. Ti aprirai per essere aiutato da qualcun altro.

Quindi ti chiedo: cosa puoi fare per aiutare a riempire la coppa di qualcun altro?

Come posso riempire la tua tazza?

Se vuoi lavorare con me, connettiti qui e fammi sapere come posso aiutarti!